Archivio Comunicati stampa

07.02.2019 ore 21:29
Ufficio Stampa
Enav: Fit-Cisl, in trattativa a Mit non ci interessano soluzioni raffazzonate

"Per come sta procedendo la trattativa al Ministero dei Trasporti, si rischia un flop perché non si sta configurando una soluzione che vada nell'ottica indicata dal sottosegretario Siri e cioè la rimodulazione del piano industriale: quello che sta emergendo rischia di essere un pasticcio", così dichiara la Fit-Cisl mentre la trattativa tra i sindacati ed Enav presso il Mit è in corso.

"Come Fit-Cisl - prosegue la Federazione dei trasporti cislina - non abbiamo problemi di tempo, ma vogliamo una soluzione concreta che salvaguardi le prerogative dell'azienda e tuteli allo stesso tempo i diritti di tutte le lavoratrici e di tutti i lavoratori, scongiurando fenomeni di mobilità indiscriminata e chiusure che potrebbero ridurre le potenzialità di gestione. Qualora emergessero soluzioni che senza un criterio industriale penalizzerebbero i dipendenti, valuteremo l'opportunità di mobilitare la categoria. Confidiamo quindi che si realizzi l'annunciata rimodulazione del piano industriale".