COMUNICATI STAMPA

21.05.2019 ore 17:56
Ufficio Stampa
Air Italy, Pellecchia: AD mantenga impegni o costringerà i lavoratori alla mobilitazione

Roma, 21 maggio - "La notizia ci coglie di sorpresa perché non è coerente con quanto lo stesso Amministratore delegato ci ha detto all'ultima riunione sindacale. Se confermata, non ci restano più opzioni", così dichiara Salvatore Pellecchia, Segretario generale della Fit-Cisl, in merito al presunto imminente abbandono della base di Olbia da parte di Air Italy.

"Se la compagnia abbandonasse la Sardegna - prosegue Pellecchia - lascerebbe in mezzo alla strada 550 famiglie. Un comportamento del genere è inaccettabile oltre che incomprensibile. Se un mese fa Air Italy si è assunta l'impegno di mantenere il presidio di Olbia perché adesso ha cambiato idea?

Per quanto attiene alle attività manutentive, non solo possono essere consolidate, ma, in considerazione delle capacità professionali degli addetti, possono essere ulteriormente implementate".

Conclude il Segretario generale: "Non vorremmo che la questione di Olbia fosse un pretesto per risolvere altri problemi che Air Italy sta avendo in questo momento. Pertanto ci aspettiamo una convocazione da parte della compagnia affinché chiarisca una volta per tutte la sua posizione".

IL TUO CONTRATTO