Archivio documenti

27.01.2015
Iniziative sindacali
Comunicato

Come sapete, nei giorni scorsi abbiamo assistito alla presentazione di Alitalia SAI, la nuova realtà industriale nata dalle ceneri di Alitalia CAI
A margine della conferenza stampa, FIT CISL ha ribadito quanto già espresso in ogni precedente occasione di confronto: all'atteggiamento responsabile e costruttivo, che da sempre contraddistingue la nostra azione sindacale, deve corrispondere, d'ora in poi, un nuovo e più costruttivo rapporto anche con i dipendenti, nella realizzazione di questa nuova Azienda.
In quest'ottica, come dalle dichiarazioni di stampa dei giorni scorsi, il Segretario Generale della FIT CISL, Giovanni Luciano, ed il Coordinatore Nazionale del Trasporto Aereo, Emiliano Fiorentino, hanno affermato che il rilancio deve corrispondere al rientro in Azienda, nel più breve tempo auspicabile, dei colleghi ancora oggi in mobilità.
E' stata inoltre ribadita la necessità che Alitalia SAI metta rapidamente in campo le risorse necessarie per ottemperare a quanto già pattuito in seno al CCNL, cioé l'armonizzazione delle tabelle salariali Regional con quelle di Medio e Lungo Raggio.
Questo anche per riconoscere al Personale Navigante lo straordinario sforzo economico sopportato negli ultimi mesi, ivi compresa la mancata corresponsione della tredicesima mensilità, per garantire il traghettamento da CAI a SAI.
A questo proposito, riportiamo di seguito la posizione della nostra Organizzazione Sindacale in merito alle recenti iniziative sulla tematica.
AZIONI LEGALI TREDICESIMA MENSILITA'
Alcune precisazioni importanti in tema di cause sul contributo solidaristico e tredicesima mensilità: premesso che non abbiamo affatto sottovalutato la pesantezza dei sacrifici richiesti ai lavoratori, sia in termini di posti di lavoro che di decurtazioni salariali, e che non esistono impellenti scadenze nei termini di presentazione delle cause (la Legge garantisce i canonici 5 anni per le tematiche amministrative), abbiamo scelto di non raccontare favole alla Categoria, in coerenza con quanto sottoscritto a luglio 2014 insieme a "TUTTE" le altre Organizzazioni Sindacali.
Rimane ovviamente inalterata la possibilità di scegliere l'azione individuale da parte dei lavoratori.
Vi ricordiamo, come al solito senza i roboanti proclami che fanno parte di altre realtà sindacali, la possibilità offerta da FIT CISL ai propri iscritti di valutare, senza alcun onere, la percorribilità di percorsi legali relativi ai contenziosi sulla corretta applicazione e legittimità dei contributi economici straordinari che hanno afflitto la categoria nei mesi passati. Chi fosse interessato, può contattare la nostra Area Legale per ogni ulteriore informazione.
Vi rendiamo noto sin da ora, però, che le verifiche già condotte presso i Professionisti a cui ci appoggiamo, non confermano le generiche promesse fatte da altre realtà sindacali sia in tema della gratuità sia in tema della non individualità delle cause stesse.
In pratica nessuna novità di rilievo rispetto a quanto normalmente previsto dalla tutela legale, accordata ai propri associati da tutte le OO.SS. Si tratta infatti di cause individuali, che espongo l'associato in prima persona, e in

nessun caso lo mettono al riparo dagli eventuali oneri relativi alle spese processuali, anche ingenti, qualora risultasse essere parte soccombente.
ASSEGNAZIONE BASI LINATE E MALPENSA
Come sapete, il nuovo CCNL prevede l'assegnazione di un'unica base di servizio per il Personale Navigante. Abbiamo pertanto sollecitato la risoluzione dell'annosa problematica delle basi milanesi.
L'Azienda ha infatto concluso la "survey" sottoposta al PNT, mirata all'espressione delle preferenze individuali fra Linate e Malpensa, ed è necessario quindi procedere speditamente con l'assegnazione delle basi al PNT interessato senza ulteriori ritardi.
A fronte delle nostre sollecitazioni, l'Azienda velocizzarà le operazioni di assegnazione delle nuove basi. Sarà nostra cura monitorare il processo per assicurare che le tempistiche siano ridotte al minimo indispensabile.
INCONTRO HOTAC
Palermo:
Pur riscontrando un parziale miglioramento delle condizioni, relativo all'assegnazione di nuove stanze ristrutturate dalle caratteristiche igieniche visibilmente meno critiche, continua in alcuni casi l'assegnazione di stanze inadeguate al PNT e PNC.
L'Azienda in merito sostiene che, al momento, è troppo oneroso rescindere anticipatamente il contratto su Palermo, in scadenza a dicembre 2015. In ogni caso, non sarà semplice reperire strutture alternative sul territorio in grado di garantire un '"allotment" giornaliero così elevato (60 stanze).
Prendendo atto di quanto affermato, nell'immediato abbiamo richiesto che l'Azienda intervenga almeno per garantire la nuova tipologia di stanze per tutto l'equipaggio.
Mosca:
Come noto il nuovo albergo di SVO, pur rispettando il criterio contrattuale del CCNL nella scelta di strutture adeguate in termini di rating (4stars S.), risulta critico per la sua posizione estremamente periferica, tale da compromettere il raggiungimento del Centro città, di strutture di ristoro alternative e/o di Farmacie o altre strutture mediche in caso di necessità.
Per questa sistemazione, così come per tutte quelle della rete AZ, si ribadisce ancora una volta l'importanza delle segnalazioni, come previsto da procedura aziendale,fatte dal Comandante e/o AVR ogni qualvolta si riscontrassero problemi con le strutture alberghiere.
Questo strumento è fondamentale per pretendere migliorie nel servizio in accordo ai contratti stipulati, così come per aprire contenziosi, imporre le penali laddove previste ed eventualmente impugnare il contratto stesso.
Purtroppo l'Azienda riferisce che, al di là di alcune generiche lamentele, il volume delle segnalazioni circostanziate ed inviate alle sedi opportune, è praticamente inesistente.
INCONTRI MENSILI CON I PILOTI
Vi ricordiamo che dal mese di gennaio, a margine del nostro Coordinamento sindacale, abbiamo deciso di tenere incontri mensili aperti a tutti i Piloti, iscritti e non, allo scopo di fornire risposte ai quesiti dei Colleghi, coinvolgendoli maggiormente nell'attività del nostro Sindacato, e di ricevere il loro fondamentale feedback.

Gli incontri si terranno, dalle ore 14, presso il Cral A.d.R. di via F.lli Wright - Aeroporti di FCO e le date Vi saranno comunicate di volta in volta con il necessario anticipo.
Analoghi incontri, con cadenza bimestrale, si terranno anche per le basi milanesi presso gli spazi sindacali dell'aeroporto di Milano Linate.
Dipartimento T.A. Piloti