Archivio comunicati

16.04.2015
RIUNIONE ALITALIA 15 APRILE 2015
Comunicato

RIUNIONE ALITALIA 15 APRILE 2015

Si è tenuta ieri, alla presenza delle Organizzazioni Sindacali Confederali, una riunione con Alitalia SAI senza sottoscrizione di accordi e/o verbali di incontro, per la volontà aziendale di concludere parallelamente le diverse vertenze in essere anche in altre aree lavorative della Compagnia.
L'incontro non è stato affatto infruttuoso, giacché ha messo in luce gli intendimenti aziendali su alcune importanti criticità relative al Personale Navigante. Tra queste sono certamente degne di nota:
Sistemazioni alberghiere
L'Azienda ha riferito che è in progetto il cambio di struttura alberghiera sugli scali di Tokyo e Tirana. Anche se può sembrare una piccola vittoria, non siamo comunque molto soddisfatti per il fatto che, 1) non ci è stato riferito in quali strutture alloggeremo e, 2) altri scali soffrono della stessa problematica, vedi Mosca e Lax. Avremo comunque modo e tempo durante le ulteriori fasi di trattativa per sistemare anche le altre criticità alberghiere in essere.
ALIS
Siamo riusciti ad ottenere l'impegno da parte di Alitalia di consentire lo scambio di 10 ore per tutti coloro i quali beneficiano del part time a 15/30 giorni su base annua, tenendo per ora fuori i part time su base mensile. Questo significa, ad esempio, che chi avesse 15 giorni di part time a marzo e 15 giorni ad ottobre potrà scambiare fino a 10 ore. Dietro sollecitazione del tavolo, la prossima settimana l'Azienda riferirà se è in grado di applicarlo anche a chi ha tutto il mese di part time, quindi a tutti i colleghi che NON hanno il part time settimanale o bi-settimanale.
Must-go
Sono allo studio forme retributive a favore di coloro i quali hanno superato nell'anno un certo limite di ore must-go non ancora prefissato.
SOE
Rimane tutto invariato come da precedenti comunicazioni. Siamo stati solo informati che l'Azienda non riuscirà a trasformare per maggio la SOE in Part-Time.
Schedulati
Abbiamo richiesto che vengano riviste le riduzioni operate su molte direttrici, che provocano inevitabilmente uno tempo di volo sistematicamente maggiore in effettuazione.
Tredicesime ex Airone
L'Azienda si rende ora disponibile per un recupero attestato almeno al 50% del totale. Vedremo di ragionare su percentuali più appetibili durante la fase di trattativa.
La riunione CityLiner, infine, ha subito uno slittamento e si terrà presumibilmente mercoledì 22 Aprile.
Sottilineiamo ulteriormente che per la definizione di quanto sopra elencato, e le altre tematiche affrontate nel recente passato rimaste ancora inevase, l'appuntamento con Alitalia è per la prossima settima, dove cercheremo di trattare e concludere definitivamente quanto discusso.
Roma, 16/04/15