Archivio comunicati

26.01.2017
Alitalia - permane la situazione di stallo
Comunicato

ALITALIA: PERMANE LA SITUAZIONE DI STALLO
Si è tenuto in data odierna l'incontro per la seconda fase della procedura di raffreddamento attivata il giorno 20 Gennaio da tutte le OO.SS.
Purtroppo rileviamo il continuo atteggiamento di chiusura dell'Azienda relativamente alle gravi problematiche da noi sollevate durante la prima fase in sede aziendale.
Ricordiamo soprattutto la grave scelta unilaterale di disdettare l'attuale CCNL malgrado quanto disposto dai vigenti accordi interconfederali, scelta che ha conseguentemente cancellato gli automatismi retributivi previsti senza alcun confronto con le organizzazioni che rappresentano i lavoratori.
A questo si aggiungono le ripetute violazioni inerenti numerosi accordi integrativi al CCNL del trasporto aereo e la mancata apertura di un tavolo congiunto per la discussione sul futuro assetto industriale della compagnia, in questo gravissimo ed attuale momento di crisi.
A conclusione di questo percorso non aspetteremo certamente in maniera passiva l'evolversi degli avvenimenti e riteniamo necessario proclamare una prima azione di sciopero che riguarderà tutto il personale di Alitalia SAI, E INVITIAMO TUTTI I LAVORATORI A PARTECIPARE UNITI A TUTTE LE EVENTUALI E FUTURE MANIFESTAZIONI DI PROTESTA CHE SARANNO MESSE IN ATTO PER DIFENDERE I PROPRI DIRITTI E LA CONSERVAZIONE DEL POSTO DI LAVORO!
L'INCONTRO DI OGGI CON L'AZIENDA HA EVIDENZIATO ANCOR PIÙ UNA INACCETTABILE STRATEGIA ATTENDISTA TOTALMENTE INCOMPRENSIBILE CONSIDERATA LA GRAVE CRISI IN ATTO, E A QUESTO SCOPO SOLLECITIAMO NUOVAMENTE L'APERTURA URGENTE DI UN TAVOLO PER LA
PRESENTAZIONE DEL PIANO INDUSTRIALE E PER PROCEDERE AL PREVISTO RINNOVO DEL CCNL.
Seguiranno informazioni ed indicazioni dettagliate inerenti le iniziative sindacali proficue alla manifestazione di protesta.


Dipartimenti Nazionali Trasporto Aereo
FILT-CGIL FIT-CISL UILT UGL Trasporto aereo