Archivio comunicati

24.05.2010
Colaninno su Az - AF ed info Sindacali
Comunicato

In allegato l'intervista del Presidente del Gruppo Alitalia CAI Roberto Colaninno, in cui vengono ufficialmente smentite le presunte voci di cessione della Compagnia da lui presieduta ad AF/KLM.

Colaninno spiega che l'interesse dei franco/olandesi, che pure non si era manifestato durante la travagliata fase di start-up della Nuova Alitalia, testimonia il proficuo lavoro di risanamento sin qui compiuto da Alitalia CAI.

Tutto questo mentre tutti i big dell'industria stanno accusando pesantissimi deficit di bilancio. La stessa Air France, ad esempio, ha chiuso il 2009 con il peggior risultato della sua storia, accusando perdite per oltre un miliardo e mezzo di euro.

Come la FIT CISL sostiene da tempo, l'operazione CAI era l'unica percorribile e le possibilità di migliorare la qualità della vita della categoria e di recuperare il maggior numero possibile di Colleghi dalla CIGS, pur nel difficilissimo momento di mercato attuale, sono indissolubilmente legate al successo del progetto Fenice.

Sarà quindi importante proseguire il confronto con il management della Compagnia, per ripristinare progressivamente condizioni di impiego dei Piloti in linea con quanto avviene nei grandi Vettori europei.

A tale riguardo ci preme sottolineare i concreti risultati sin qui conseguiti, come l'accordo del 9 Marzo sulle criticità gestionali del PNT - di cui abbiamo dato ampio riscontro nelle precedenti informative, e la recente stipula del nuovo CCL del Personale Navigante CityLiner.

Ribadiamo che la nuova disciplina di impiego del PNT della realtà regional avrà durata triennale, ed è stata ottenuta obbligando l'azienda a rinunciare ad un regolamento aziendale decennale che sarebbe stato valido sino al 2016.

La normativa è migliorata rispetto alla precedente pur a fronte di un recupero effettivo in termini retributivi medi del 17%, di cui circa il 12% con decorrenza Giugno 2010.

I Comandanti CityLiner acquisiscono da subito tutte le tutele previste per i Colleghi Alitalia pur NON ASSUMENDO la qualifica di Dirigenti.

I Piloti in CIGS potranno scegliere su base volontaria di transitare in CityLiner senza che un eventuale rifiuto alteri la loro posizione nei confronti dell'INPS.

Siamo fiduciosi che, con il crescente sostegno che la Categoria sta attribuendo alle nostre Rappresentanze, attraverso un flusso costante di nuove iscrizioni, saremo in grado di tutelare con sempre maggiore efficacia gli interessi dei nostri Associati.

A tal proposito Vi comunichiamo l'imminente apertura di una sede FIT CISL Piloti presso l'aeroporto di Fiumicino, che renderà più agevole il contatto con i nostri Delegati Sindacali e faciliterà la fruizione dei servizi offerti dalla nostra Organizzazione.

Un'apposita informativa di prossima divulgazione sarà dedicata a questo argomento.



Fit Cisl Piloti
Comunicazione