Archivio documenti

17.01.2019
Prosegue il confronto con Trenitalia all’interno delle procedure di raffreddamento
Comunicato

In data odierna si è tenuto l'incontro con Trenitalia nell'ambito delle procedure di raffreddamento per affrontare le tematiche poste nella precedente riunione rispetto agli equipaggi.

In apertura l'azienda ha comunicato di aver modificato le due circolari operative inerenti la vendita dei titoli di viaggio senza garanzia del posto a sedere e della procedura di partenza, illustrando altresì le modifiche apportate.

Rispetto alle medesime, come OO.SS., abbiamo innanzitutto contestato i tempi di risposta, in quanto le variazioni dovevano esserci inviate al termine della precedente riunione. In più abbiamo ribadito la persistenza delle criticità sulle condizioni di sicurezza dei viaggiatori e del personale mobile già poste in precedenza. Nello specifico abbiamo ritenuto che le modifiche introdotte dalla società non apportavano migliorie rispetto alla versione originaria, in particolare per la disposizione relativa alla procedura di partenza del treno.

Inoltre prendendo atto della necessità aziendale di incrementare le offerte commerciali rispetto alle classi premium e standard, come Segreterie abbiamo proposto di dare la possibilità al personale FS di effettuare i viaggi per servizio nella classe business, così da rendere disponibili più posti, nelle classi summenzionate, alla clientela.

L'azienda ha proseguito dichiarando l'assenza di esuberi e illustrando i dati delle consistenze complessive nazionali degli equipaggi del trasporto regionale, anticipando la necessità di nuovi apporti di PdM e PdB da ripartire nelle regioni ove si riterrà
necessario avere una gestione più serena del personale.

Infine, un breve accenno è stato fatto anche sulla questione IVU.

A tale proposito, pur non entrando nel merito, l'azienda si è resa disponibile a condividere una proposta migliorativa della programmazione turni.

Non ritendendo soddisfacenti né le modifiche effettuate alla documentazione, né le informazioni fornite in quanto insufficienti e discutibili, abbiamo ritenuto opportuno aggiornare l'incontro sulle medesime tematiche al giorno 04 febbraio p.v.

Le Segreterie Nazionali