Archivio comunicati stampa

11.03.2013 ore 16:21
DONNE/ La Fit-Cisl inaugura una collaborazione con Telefono Rosa. Luciano: Siamo passati ai fatti

"Abbiamo scelto di iniziare una collaborazione con l'associazione Telefono Rosa per dare concretamente un aiuto contro questi orribili fenomeni del femminicidio e della violenza contro le donne", con queste parole Giovanni Luciano, Segretario generale Fit-Cisl, ha celebrato oggi la festa della donna assieme a Gabriella Carnieri Moscatelli, presidente del Telefono Rosa, e Francesca Di Felice, Responsabile del Coordinamento donne Fit-Cisl, inaugurando una campagna di sensibilizzazione e una serie di confronti, tra le lavoratrici interessate e gli esperti dell'associazione, al fine di offrire un sostegno e fare divulgazione culturale sulla sicurezza sociale delle donne.

La Presidente ha voluto ringraziare l'intera Fit per l'iniziativa e per la donazione ricevuta: "È la prima collaborazione che facciamo con un sindacato. La Fit-Cisl si preoccupa delle donne e della loro sicurezza. Bisogna far conoscere alle persone cos'è la violenza e come si manifesta, ma non solo la violenza: anche le molestie e lo stalking che colpiscono maggiormente le donne che lavorano fuori dagli uffici".

Esprime soddisfazione anche la Coordinatrice Di Felice: "Per noi era importante dare un contributo vero, passando dalle parole ai fatti e iniziando un percorso. Faremo partire un progetto formativo e informativo rivolto a tutte le lavoratrici per riconoscere e prevenire la violenza sia sui posti di lavoro sia esternamente, perché molte delle nostre lavoratrici operano in strada e si sentono meno tutelate".