Archivio documenti

04.10.2017
Comitato Donne Etf: “NO” alla violenza contro le donne nei trasporti - indagine “Violence against women at work in transport”
Documento

Il 29 settembre scorso, nell'ambito della riunione del Comitato Donne Etf, è stato presentato il report dell'indagine conoscitiva "Violence against women at work in transport". L'indagine, a cui abbiamo partecipato come Fit, si basa sulle risposte di 1.400 lavoratrici dei trasporti, provenienti dai diversi paesi Europei, che hanno dato testimonianza delle loro esperienze vissute come vittime di violenza fisica, sessuale e psicologica e dagli avvenimenti registrati dalle aziende.

Dai risultati dell'indagine è possibile riscontrare che esiste una forte incidenza degli episodi di violenza nel settore dei trasporti ai danni delle lavoratrici.

Da alcuni dei risultati dell'indagine si desume che:

- il 63% delle intervistate ha subito di recente un'esperienza di violenza;

- il 25% delle intervistate ritiene che la violenza contro le donne sia un fenomeno normale nel settore dei trasporti;

- il 26% ritiene che il mobbing sia considerato "parte del lavoro".

La Dott.ssa Jane Pillinger, autrice della relazione, ha presentato i principali risultati dell'indagine al Comitato delle donne dell'ETF e ai rappresentanti della Commissione europea che hanno partecipato alla riunione del Comitato a Bruxelles. "È particolarmente preoccupante ciò che l'indagine dimostra, e cioè che la violenza è raramente un'esperienza unica; piuttosto è probabile che si ripeta nella vita lavorativa della lavoratrice". "La violenza sul posto di lavoro è un problema crescente nei trasporti, che influenza la sicurezza occupazionale delle donne, la salute e il benessere sul lavoro. I risultati dell'indagine non possono essere ignorati ", ha affermato Brigitta Paas, presidente del Comitato Donne ETF. "Esprimiamo la nostra speranza che i risultati verranno presi in considerazione dalla Commissione Europea nell'ambito della propria attività" Le donne dell'Etf sono da tempo impegnate ad individuare soluzioni che permettano di attrarre più lavoratrici nel settore dei trasporti. Senza garanzie per un lavoro dignitoso, una retribuzione uguale e un ambiente di lavoro senza violenza, il settore dei trasporti non può riuscire a garantire l'ingresso e il mantenimento delle donne.

Nell'ambito della campagna Etf per un Trasporto equo per l'Europa, Il Comitato Donne intensificherà ed implementerà le sue azioni per dire "NO" alla violenza contro le donne nei trasporti in Europa.

In allegato il report completo dell'indagine "Violence against women at work in transport" ed il relativo comunicato.