Archivio documenti

20.04.2018
Sicurezza stradale: NO alla modifica dei tempi di guida e di riposo
Documento

La prossima settimana, saranno in discussione al Parlamento Europeo le modifiche contenute nel pacchetto mobilità che prevedono importanti peggioramenti delle condizioni di guida e di riposo dei conducenti professionisti. Le modifiche proposte dalla Commissione Europea al Regolamento (EU) 561 del 2006, prevedendo solo due giorni di riposo ogni 20 giorni di guida, rispetto alle norme attuali, secondo le quali sono previsti un minimo di 3 giorni di riposo in due settimane di lavoro, peggiorano quindi notevolmente le condizioni di lavoro dei conducenti di autobus ed aumentando il rischio di incidenti sulle strade. Per scongiurare tale intervento l'Etf promuove una settimana di mobilitazione, a cui le Segreterie Nazionali di Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti, aderiranno con un presidio, con relativo volantinaggio, che avrà luogo il 26 aprile p.v., a partire dalle ore 8.00, presso l'autostazione di Roma Tiburtina. Le Segreterie Nazionali respingono qualsiasi tentativo di modifica della regolamentazione dei tempi di guida e di riposo, per il trasporto di autobus in Europa, che non garantisca la sicurezza dei lavoratori, dei passeggeri e degli utenti della strada.

In allegato i volantini che saranno divulgati in occasione della giornata di presidio.