Archivio ultime dalla FIT

08.02.2018
Personale di terra
Assistenti di volo
Insinuazione al passivo creditori Alitalia Sai e Alitalia Cityliner

Roma, 08.02.2018

Insinuazione al passivo creditori Alitalia Sai e Alitalia Cityliner

In relazione al tema dell'insinuazione al passivo, informiamo tutti i colleghi, che l'amministrazione straordinaria delle società del gruppo Alitalia Sai, sta assegnando ad ogni singola domanda dello stato passivo, un numero cronologico che dovrà essere utilizzato per la futura corrispondenza con la

procedura.

Tale regolamentazione, è finalizzata esclusivamente ad una semplificazione amministrativa e alla gestione operativa di tutte le domande presentate dai creditori.

L'amministrazione straordinaria, ha predisposto un sistema informativo per permettere ai creditori di acquisire notizie e documenti utili sulla procedura.

Per individuare il proprio numero cronologico è necessario connettersi sul sito www.amministrazionestraordinariaalitaliasai.it utilizzando le proprie credenziali di accesso

precedentemente assegnate e selezionare la cartella "Progetto stato di riparto n. 1" dove sarà possibile acquisire i dati personali assegnati ad ogni singolo creditore.

Ad oggi, sul sito della procedura, risulta essere pubblicato solo il primo dei quattro progetti di riparto e quindi, coloro che al momento non risulteranno nell'elenco, dovranno attendere la pubblicazione dei successivi piani.

Di fatto, il Tribunale di Civitavecchia, ha autorizzato la Curatela a differire in più parti l'esame delle numerose istanze di ammissioni al passivo con la seguente scansione:

- Entro il 6 febbraio 2018 un primo progetto parziale di stato passivo, avente in oggetto circa 3760 domande presentate dal personale dipendente.

- Entro il 18 aprile 2018 - un secondo progetto parziale di stato passivo, avente ad oggetto, anche questo circa 3760 ulteriori domande.

- Entro il 16 luglio - un terzo progetto parziale di stato passivo, avente ad oggetto altre 3760

domande.

- Entro il 22 ottobre 2018 - un quarto progetto parziale di stato passivo, avente ad oggetto le restanti domande, comprese le domande di rivendica, che gli scriventi Commissari si riservano di valutare se rendere oggetto di ulteriori frazionamenti (sempre previa autorizzazione del Giudice Delegato) per consentire di esaminare più efficientemente classi omogenee di creditori concernenti (passeggeri ed aeroporti, fornitori, enti, banche, altro).

Il calendario delle udienze, riferite al primo progetto parziale di stato passivo, è indicato affianco di ciascun nominativo dei lavoratori interessati.

Ciascun lavoratore, andando sul sito, potrà verificare se il suo credito è stato ammesso in tutto o in parte, potrà acquisire le motivazioni e conoscere la data dell'udienza in cui verrà esaminata la propria istanza.

Sarà nostra cura tenere informati tutti i colleghi sull'evoluzione della procedura.

Area Contrattuale Trasporto Aereo