Archivio ultime dalla FIT

22.10.2019
Trasporto ferroviario e Servizi
Sottoscritto accordo sul PdR 2019

E' stato sottoscritto in data odierna l'accordo sul PdR 2019 con la definizione di importi maggiori rispetto al PdR relativo all'anno precedente. La quota relativa al livello C è di 830 euro legata ad obiettivo di Ebitda di gruppo (65%), di customer e di puntualità (25% Rfi e Trenitalia) e di ebitda di società (15%).

Gli importi di riferimento sono uguali per i dipendenti di tutte le Società riconfermando criteri di uguaglianza per tutti i lavoratori del Gruppo FSI.

Quindi, per il livello C, partendo dalla base minima di premio per il 2019 (705 euro sul valore soglia) se si arriva al raggiungimento degli obiettivi definiti dalle Società si ottiene il valore target (830 euro), e se si sono effettuati 0 eventi di malattia l'importo aumenterà del 10% (913 euro).

A questo si aggiunge che l'importo del Premio destinato al welfare sarà incrementato di un contributo carico azienda pari ad un ulteriore 10% .

Le Segreterie Nazionali hanno contrastato pesantemente l'ipotesi di riduzione del Premio legato ad assenze per permessi ex L 104, ristabilendone l'eccezione nell'ambito della definizione delle assenze che non danno diritto al Premio.
L'accordo raggiunto in data odierna consentirà di usufruire della detassazione per le somme corrisposte a titolo di Premio di risultato come previsto dalla vigente normativa.

Livelli professionali Importi Lordi
Q1 € 1.060,00
Q2 € 970,00
A € 920,00
B € 880,00
C € 830,00
D € 780,00
E € 720,00
F € 660,00

La verifica sul raggiungimento degli obiettivi sarà fatta quando saranno resi noti i dati di bilancio ed il premio sarà corrisposto con la busta paga del mese di giugno 2020.