Archivio ultime dalla FIT

15.10.2020
Trasporto ferroviario e Servizi
Commissione tecnica nazionale Vendita e Assistenza Trenitalia: Documento finale

Nella giornata di ieri, mercoledì 14 ottobre 2020, ed in modalità videoconferenza si è riunita la Commissione Tecnica Nazionale dei delegati Fit Cisl con la partecipazione dei delegati RSU ed Attivisti in rappresentanza di tutte le regioni del settore Vendita e Assistenza della società Trenitalia.

La questione della sicurezza è stata più volte evidenziata da parte dei partecipanti alla Commissione Tecnica, i quali hanno espresso apprezzamento per l'importante iniziativa intrapresa dalla Fit Cisl in tema di prevenzione degli infortuni nel settore dei trasporti. Come pure è stata sottolineata la rilevanza dell'azione della Segreteria Nazionale all'interno dei Comitati Aziendali Covid-19. A tal proposito risulta fondamentale proseguire nell'individuare in maniera condivisa tutte le opportune misure per garantire la sicurezza delle lavoratrici e lavoratori.

Nella relazione introduttiva la Segreteria Nazionale ha fornito un quadro riassuntivo di quanto emerso nei recenti incontri con la società Trenitalia.

Gli interventi dei componenti la Commissione Tecnica Nazionale hanno rappresentato una situazione nei territori articolata e complessa, seppur con talune diversità interpretative tra la Dpr e la Dplh.

L'incertezza organizzativa, la carenza di personale, che si acuirà ancora di più a valle delle prossime uscite di personale, che non permettono tra l'altro, di intercettare ulteriori quote di introiti, rendendo non più rinviabile la conferma e l'implementazione del piano di assunzioni previsto. Le azioni unilaterali portate avanti in alcuni territori dalla società, la forte carenza sul versante della formazione, sono elementi rimarcati a gran voce dai partecipanti. Elementi a cui si aggiunge, la gestione degli interventi in reperibilità, su cui occorre fare chiarezza, come richiesto dalla Segreteria Nazionale nel corso dell'ultimo incontro con Trenitalia.

Sono stati sottolineati inoltre, la conferma del reticolo produttivo, superando l'anacronistico criterio dei soli incassi, ma che tenga conto di tutte le operazioni effettuate, portando avanti un''implementazione del servizio di assistenza, una rivisitazione del cosiddetto Pool Antievasione ed una valutazione compiuta dei servizi di back office. In merito ai nuovi servizi sperimentali di Chat e di Assistenza remota alle Self Service, come illustrato dalla Dplh nel corso dell'ultimo incontro, i componenti condividono le questioni poste dalla Segreteria Nazionale che riguardano la sfera organizzativa e delle tutele delle lavoratrici e dei lavoratori.

Sul tema dell'impiego dei Tecnici Commerciali nell'Assistenza Clienti è stata evidenziata la necessità di metterli in condizioni di poter pienamente operare, avviandoli in un percorso formativo specifico.
Infine, in maniera unanime è stata segnalata l'esigenza di dare un forte impulso alla contrattazione territoriale per poter affrontate e risolvere la moltitudine di criticità presenti.

La Commissione Tecnica Nazionale sarà riconvocata a valle dei prossimi incontri con Trenitalia.

Roma 15 ottobre 2020

La Segreteria Nazionale