Archivio ultime dalla FIT

03.12.2020
TPL e Internavigatori
Costituzione Fondo Tpl salute - Comunicato unitario

In data odierna, così come previsto dall'art. 38 lettera b) dell'Accordo Nazionale del 28 novembre 2015 di rinnovo del CCNL Autoferrotranvieri - Internavigatori (Mobilità TPL), è stato costituito il Fondo TPL Salute.

La costituzione di detto Fondo sarà in grado di garantire l'assistenza sanitaria integrativa in forma diretta ed indiretta alle lavoratrici e ai lavoratori a cui viene applicato il citato CCNL.

Tale adempimento contrattuale sottolinea il ruolo importante che questo strumento svolgerà nell'ambito del welfare del Contratto e la possibilità per gli operatori del settore, fino ad oggi sprovvisti di tale istituto riferito al primo livello di contrattazione, di avere a disposizione un piano di assistenza sanitaria che saprà anche essere un concreto aiuto economico per le famiglie.

Il Fondo, con scopo esclusivamente assistenziale e nell'ambito dei valori mutualistici e di solidarietà sociale, sarà gestito bilateralmente dai rappresentanti dei lavoratori e delle aziende attraverso gli organi di seguito indicati:

• Consiglio di Amministrazione costituito da 5 componenti di parte sindacale e da 5 di parte aziendale;

• Assemblea dei Delegati costituita da 10 componenti di parte sindacale e 10 di parte datoriale;

• Collegio dei Sindaci Revisori costituito da 4 professionisti: 2 indicati dalle Organizzazioni Sindacali e 2 dalle Associazioni Datoriali.

Il Fondo, così come previsto dal dettato contrattuale, sarà finanziato, esclusivamente dalle aziende, attraverso un importo pari a 10,00 euro annui per ciascun lavoratore, che garantirà a partire dall'anno 2021, una copertura assicurativa rispetto ad un piano sanitario contenente le prestazioni successivamente descritte.

Resta inteso che le annualità pregresse, riferite agli anni 2017-2018-2019 e 2020, saranno versate in due trance sempre dalle stesse aziende e tali somme non incideranno nel piano sanitario, ma saranno accantonate nelle casse del Fondo stesso, con la possibilità di finanziare prestazioni occasionali/integrative rispetto al piano sanitario di partenza.

Il Fondo si avvarrà del piano sanitario fornito da ODONTONETWORK per le prestazioni odontoiatriche e UNISALUTE per il rimborso delle spese mediche, così come di seguito descritto.

PREVENZIONE ODONTOIATRICA

• Pacchetto diagnosi e prevenzione per la salute orale delle patologie orali;

• Pacchetto emergenza odontoiatrica una volta all'anno (visita di emergenza con eventuale rx e/o prescrizione di terapia medica, pronto soccorso endodontico, otturazione temporanea);

• Accesso al network nazionale con tariffario agevolato (1.800 strutture odontoiatriche su tutto il territorio nazionale) con un risparmio medio pari al 40% rispetto alle tariffe private.

RIMBORSO SPESE MEDICHE

• Indennità giornaliera da ricovero per grande intervento chirurgico;

• Trattamenti fisioterapici riabilitativi a seguito di infortunio o di patologie particolari;

• Trattamenti fisioterapici riabilitativi a seguito di patologie particolari;

• Diagnosi comparativa;

• Rimborso protesi ortopediche e acustiche.

È importante specificare che le suddette prestazioni, potranno essere ampliate mediante finanziamenti successivi destinati al Welfare, attraverso i futuri rinnovi contrattuali.

Altresì è prevista la possibilità alle lavoratrici e ai lavoratori di poter estendere le prestazioni sanitarie sopra descritte, attraverso un versamento volontario a proprio carico, in favore dei componenti il nucleo famigliare.

Le modalità e le condizioni di accesso al piano sanitario nonché la relativa modulistica saranno disponibili a breve attraverso il sito web del Fondo TPL SALUTE.

In allegato il comunicato unitario.