Venerdì 12 Agosto 2022 - 17:35

Trasporto aereo: sindacati, oggi incontro interlocutorio presso il Mims. Da settembre in assenza di novità nuove mobilitazioni

Comunicati Stampa

Comunicati Stampa / Trasporto aereo: sindacati, oggi incontro interlocutorio presso il Mims. Da settembre in assenza di novità nuove mobilitazioni
Comunicati Stampa - Trasporto aereo: sindacati, oggi incontro interlocutorio presso il Mims. Da settembre in assenza di novità nuove mobilitazioni

25 Luglio 2022

“Non possiamo che registrare una mancanza di risposte non sufficienti alle molteplici problematiche che abbiamo evidenziato nell’incontro di oggi, unico fatto che valutiamo positivamente è l’impegno del Ministero delle Infrastrutture e Mobilità sostenibili a convocare un tavolo ad hoc con tutti i vettori delle compagnie low cost. Commentano così Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporto Aereo, l’incontro che si è svolto questo pomeriggio presso il Ministero delle Infrastrutture e Mobilità sostenibili sulla crisi del trasporto aereo. Al tavolo erano presenti le organizzazioni sindacali, i gestori aeroportuali, le associazioni dei vettori low cost, Enac ed Enav.

“Abbiamo posto sul tavolo e riesaminato – continuano le organizzazioni sindacali – le principali criticitá che si registrano nel settore oggi. In particolare è stata richiesta la corretta applicazione dell’articolo 203 del Decreto Rilancio sui minimi salariali, la messa a punto del piano nazionale aeroporti, il rinnovo dei contratti e degli adeguamenti salariali su tutta la filiera del trasporto aereo. Abbiamo sottolineato che nel prossimo mese di agosto la città di Roma, al pari di Milano e Venezia, vedrà un incremento dei flussi turistici di circa il 30% rispetto allo stesso mese del 2019 e di un generale trend positivo per tutto il nostro Paese. Urge potenziare per tempo tutti gli asset coinvolti per non incontrare le stesse criticità che stanno affrontando alcuni sistemi aeroportuali europei. Infine abbiamo evidenziato il problema delle aggressioni agli operatori del settore e l’importanza di rifinanziare il fondo di solidarietà del trasporto aereo che ha consentito, insieme al blocco dei licenziamenti, la tenuta del settore durante la crisi e ha evitato condizioni critiche come in altri paesi europei.

Di fronte a questa situazione e in assenza di risposte – proseguono Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporto Aereo – terminata la franchigia estiva, saremo costretti a riprendere le mobilitazioni.

“E’ ormai indifferibile che giunga a conclusione il processo di scelta del partner per Ita Airways che permetta l’ingresso di nuovi capitali privati, che, insieme alla presenza strategica dello Stato italiano, possano sviluppare l’azienda sul piano industriale in assenza del quale ci sarebbero effetti gravissimi sul Sistema Paese oltre che sulla compagnia di bandiera, sulla società di handling e sul ramo della manutenzione.

Login

Effettua il login con le tue credenziali per accedere a tutti i contenuti pubblicati sul sito.
Hai dimenticato la password?

Newsletter

Inserisci i tuoi dati per iscriverti alla newsletter di FIT-CISL.

Chi siamo e cosa facciamo dei tuoi dati personali? Il Titolare del trattamento e' FIT CISL, con sede in Via Antonio Musa, 4, 00161 Roma (RM), tutela la riservatezza dei tuoi dati personali e garantisce ad essi la protezione necessaria da ogni evento che possa metterli a rischio di violazione. Il Titolare ha nominato un Data Protection Officer (DPO) che puoi contattare se hai domande sulle policy e le prassi adottate. I dati di contatto del responsabile della protezione dei dati sono i seguenti: Protection Trade S.r.l. via G. Morandi 22 Itri 04022 Itri (LT), mail [email protected]