Lunedì 06 Dicembre 2021 - 01:02

Autostrade: Sindacati, Telepass non può scegliere contratto da applicare

Documenti

Documenti / Autostrade: Sindacati, Telepass non può scegliere contratto da applicare
Documenti - Autostrade: Sindacati, Telepass non può scegliere contratto da applicare

27 Aprile 2021

"Una condotta che vìola i diritti individuali dei lavoratori che devono essere quelli del contratto nazionale Autostrade e Trafori da applicarsi in azienda e non quelli previsti da un diverso ccnl che l'azienda, unilateralmente, non può scegliersi". E' quanto affermano unitariamente Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti, in merito alla società  Telepass del Gruppo Atlantia, spiegando che "in violazione di qualsiasi norma di legge e orientamento giurisprudenziale, la società  con lo scopo di tagliare il costo del lavoro, di comprimere i diritti delle lavoratori e di incrementare i già  abbondanti utili, ha avviato una procedura di fusione per incorporazione della società  Wise Emotions, proveniente dal settore metalmeccanico con circa 75 dipendenti, prevedendo l'illegittima applicazione del ccnl del terziario di Confcommercio invece del ccnl Autostrade, attualmente vigente a pieno titolo in azienda e unicamente applicabile".

"Telepass peraltro - proseguono le organizzazioni sindacali - nel corso del 2021 ha già  effettuato diverse assunzioni alle quali ha applicato in maniera assolutamente illegittima per il contratto del terziario".

"Ci auguriamo - sottolineano Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti - che il nuovo esecutivo, contrariamente a quanto successo in passato, ponga finalmente il giusto interesse sulla questione delle società  del Gruppo Atlantia, in un momento in cui, tra l'altro, stanno emergendo con chiarezza, secondo quanto riportato dalla stampa, tutte le logiche, mirate essenzialmente al profitto, della gestione nel recente passato della concessione autostradale".

"Contrasteremo a tutti i livelli - affermano infine le organizzazioni sindacali - l'atteggiamento di Telepass e della capogruppo Atlantia, arrogante e irrispettoso delle norme di legge, evidenziando così che nulla è cambiato rispetto al recente passato, investendo della questione le istituzioni competenti, nonché riservandosi tutte le opportune azioni a carattere legale e sindacale".

Login

Effettua il login con le tue credenziali per accedere a tutti i contenuti pubblicati sul sito.
Hai dimenticato la password?

Newsletter

Inserisci i tuoi dati per iscriverti alla newsletter di FIT-CISL.

Chi siamo e cosa facciamo dei tuoi dati personali? Il Titolare del trattamento e' FIT CISL, con sede in Via Antonio Musa, 4, 00161 Roma (RM), tutela la riservatezza dei tuoi dati personali e garantisce ad essi la protezione necessaria da ogni evento che possa metterli a rischio di violazione. Il Titolare ha nominato un Data Protection Officer (DPO) che puoi contattare se hai domande sulle policy e le prassi adottate. I dati di contatto del responsabile della protezione dei dati sono i seguenti: Protection Trade S.r.l. via G. Morandi 22 Itri 04022 Itri (LT), mail [email protected]