Archivio Comunicati stampa

23.11.2018 ore 19:17
Ufficio Stampa
Ferrovie, Fit-Cisl: Incidenti inaccettabili. Più sicurezza negli appalti

"Esprimiamo la nostra vicinanza ai familiari dell'operaio morto mentre lavorava alla manutenzione della linea ferroviaria Milano-Brescia e i nostri auguri di buona guarigione al lavoratore rimasto a lungo incastrato in un carro ponte in una officina di Trenitalia a Roma. Il primo lavorava per un'impresa appaltatrice, per cui si ripropone in tutta la sua urgenza il tema della sicurezza sul lavoro nell'ambito delle imprese appaltatrici", così dichiara la Fit-Cisl in merito all'infortunio mortale odierno.

"Chiediamo da un lato - prosegue la Federazione dei trasporti della Cisl - che le società del Gruppo FS aumentino la frequenza dei controlli sulle ditte appaltatrici. Dall'altro che FS preveda, per il 2019, una campagna straordinaria sulla sicurezza che coinvolga, indistintamente, tutto il personale di esercizio e di manutenzione".