Archivio Comunicati stampa

30.06.2020 ore 16:50
Ufficio Stampa
Alitalia, Pellecchia: Bene parziale sblocco nomine. Ora piano industriale per rilancio

"Finalmente, dopo più di tre anni di gestione commissariale, si è sbloccata la nomina dei vertici di Alitalia per l'avvio della Newco: attendiamo il completamento della squadra manageriale e, soprattutto, la presentazione del piano industriale". Così dichiara Salvatore Pellecchia, Segretario generale della Fit-Cisl.

"Il compito che il Governo ha assegnato al vertice di Alitalia è impegnativo - prosegue Pellecchia - però evitando gli errori del passato il rilancio, viste le potenzialità del mercato del trasporto aereo, è possibile. Non c'è tempo da perdere i due nuovi manager devono mettersi subito al lavoro ma non possono farlo da soli: mancano le nomine di altre figure fondamentali come il Cfo, cioè il responsabile finanza e controllo, che dovrà tenere a bada i conti del vettore, e il responsabile dei sistemi informativi, che dovrà organizzare i sistemi di vendita. Le altre compagnie aeree europee già si stanno organizzando per cogliere le opportunità che la fine della pandemia, quando sarà, offrirà. Non ci stanchiamo di ripetere che Alitalia deve puntare soprattutto sul più redditizio lungo raggio: Nord e Sud America e Asia. I nodi da affrontare sono tanti, a partire da quello della configurazione aziendale e della gestione del personale, parte del quale, lo ricordiamo, è attualmente in cassa integrazione. Ci sono inoltre tante altre questioni da affrontare e per questo ci auguriamo che il nuovo management di Alitalia metta in campo la prima delle doti che deve avere e cioè la capacità di relazionarsi con le parti sociali e pertanto ci aspettiamo una convocazione in tempi brevissimi. È interesse del Paese avere una compagnia di bandiera sana ed efficiente che porti in Italia sia chi viaggia per affari (siamo la seconda manifattura d'Europa) sia i turisti".