Archivio documenti

30.06.2011
ACCORDO 30 GIUGNO E CRITICITA’ PNT GRUPPO ALITALIA CAI
Comunicato

Il 30 Giugno scorso è stata siglata tra Alitalia CAI ed i Dipartimenti Piloti di CGIL, CISL, UIL ed UGL, un'intesa che sancisce la ripresa del processo di risoluzione delle criticità del PNT di tutte le aziende del Gruppo Alitalia CAI.

Coerentemente con quanto previsto dall'Accordo del 4 Marzo 2011, Alitalia provvederà, entro il prossimo mese di Agosto, alla trasformazione da tempo determinato ad indeterminato dei Contratti di Lavoro dei 10 CTD più anziani (5 Com.ti e 5 FF/OO), non pensionabili nell'arco degli ammortizzatori ex AZ, attualmente in forza al Gruppo.

Contestualmente verranno accolte altrettante domande di Part Time di Colleghi che ne hanno già fatto richiesta.

Sono state inoltre eliminate alcune errate interpretazioni di istituti economici relativi a CAI First e normate le modalità di integrazione delle retribuzioni Cityliner in caso di bassa attività di volo.

Entro il mese di Luglio inoltre, verranno raccolte le candidature da parte di tutti i Piloti del Gruppo per la selezione al Corso Comando in Cityliner. Ovviamente, la mancata risposta al Job Posting non avrà alcuna implicazione in relazione alle possibilità di accesso al Corso Comando in Alitalia CAI.

Alitalia indicherà, a partire dalla turnazione di Settembre, 4 riposi mensili da considerare movibili, ritenendo inamovibili tutti gli altri. Noi abbiamo espresso non condivisione di tale iniziativa, che comunque migliora l'attuale interpretazione della Compagnia, che ritiene tutti i riposi mensili movibili ad eccezione di 3 nella stagione Winter e 2 nella Summer.

Tale controversa questione potrà essere risolta solo attraverso il prossimo rinnovo contrattuale, dove presenteremo una proposta che NON PREVEDE riposi movibili.

Nei prossimi giorni verrà illustrato alle Organizzazioni Sindacali firmatarie, il nuovo budget relativo al Piano Flotta, alla dislocazione sulle Basi delle diverse tipologie di a/m ed all'evoluzione dell'attività nella Winter Season 2011/2012.

Verranno anche analizzate le problematiche relative al Phase out MD 80 e EMB 170 Cai First e Phase in EMB 175/190 Cityliner, e le altre criticità del PNT che devono trovare adeguata soluzione:


• Bilanciamento degli organici in tutti i settori.

• Tempistiche e modalità di stabilizzazione dei CTD.

• Rientri dalle Basi Periferiche.

• Turnazione (Miglioramento sistema ALIS, perequazione attività, ecc.).

• Ferie.

• Criticità FAD ed eccessivi carichi addestrativi.

• Estensione del Part Time in tutti i settori e contestuali rientri da CIGS.

In relazione a questi argomenti, assume particolare rilevanza la prossima riunione degli organi direttivi del FSSTA, prevista per il 12 Luglio, che dovrebbe portare ad una modifica del regolamento del Fondo di Sostegno, per consentire il finanziamento dei Passaggi macchina finalizzati al richiamo di Piloti dal bacino CIGS ed alla contestuale stabilizzazione dei CTD.

Una volta eliminato lo scoglio economico del costo delle transizioni infatti, il processo di concessione del Part Time alle centinaia di Colleghi che ne hanno già fatto richiesta, potrà essere implementato, con relativa necessità di nuove assunzioni da CIGS e di ulteriori stabilizzazioni di CTD.

Nei prossimo giorni Vi terremo informati sull'evoluzione del confronto con la Compagnia e sulla presentazione della nostra Piattaforma Contrattuale, che dovrà essere sottoposta al vaglio ed al contributo degli associati, prima di essere presentata ufficialmente alla Compagnia ed alle altre Organizzazioni Sindacali.
Roma, 9 Luglio 2011


FIT CISL Piloti
Comunicazione
www.fitcisl.org