Archivio documenti

08.03.2013
ELEZIONI FONDAEREO
Comunicato

FIT CISL PILOTI - ELEZIONI FONDAEREO


La Previdenza Complementare rappresenta una necessità imprescindibile, specialmente per i giovani, perché le riforme del sistema pensionistico hanno ridotto drasticamente il tasso di sostituzione, ovvero il rapporto tra l'ultimo stipendio e la pensione netta che verrà effettivamente percepita.

La FIT CISL si propone di estendere a tutte le imprese di Trasporto Aereo operanti in Italia l'obbligo di adesione a Fondaereo e di sfruttare i prossimi rinnovi contrattuali per incrementare la quota di contribuzione aziendale.

Fondaereo beneficia, come tutti i fondi chiusi, della contribuzione aggiuntiva da parte del datore di lavoro, elemento di sostanziale vantaggio rispetto ai fondi aperti o ai piani individuali d'investimento (PIP).

L'amministrazione del Fondo, oltre ad essere sottoposta alla vigilanza della COVIP, è contraddistinta da una costante trasparenza perché, grazie ad un accordo tra tutte le Organizzazioni Sindacali fortemente voluto dalla FIT CISL, ogni Rappresentanza di Categoria può esprimere un esponente all'interno del CdA.

Modello virtuoso che purtroppo non è stato ancora possibile ricreare in Sanivolo, a causa dell'opposizione delle 2 sigle sindacali che, avendone da sempre monopolizzato il CdA, hanno utilizzato ogni mezzo, dall'annullamento delle elezioni del 2007 alla recente arbitraria esclusione dal voto della Lista "La Categoria", per impedire una gestione trasparente e democratica della Cassa di Assistenza Sanitaria.

L'evoluzione dei mercati finanziari e l'introduzione della Delibera COVIP del 16 Marzo 2012: "Disposizioni sul processo di attuazione della politica di investimento", rendono necessario ridefinire le strategie finanziarie di Fondaereo, per realizzare modelli di investimento più efficienti in un determinato arco temporale, finalizzati a massimizzare i rendimenti e ridurre i rischi per gli aderenti.

Fondaereo nasce dalla fusione tra Previvolo e Fondav, caldeggiata con convinzione dalla FIT CISL, che ha sensibilmente ridotto l'indicatore sintetico dei costi (ISC), ovvero l'incidenza delle spese gravanti sulla posizione di ogni Pilota.

Ci riproponiamo di ridurre ulteriormente tale indicatore, perchè secondo gli analisti uno scarto dell'1% di ISC tra due fondi pensione determina, nell'arco di 35 anni, una differenza del 18% della rendita vitalizia.

Viste le ridotte dimensioni di Fondaereo e la grande percentuale di aderenti rispetto al bacino potenziale, l'unica possibilità di abbattere drasticamente l'ISC, è quella di procedere ad un ulteriore consolidamento tramite l'integrazione con PREVAER, altro Fondo del Trasporto Aereo particolarmente efficiente e dai bassi costi operativi, a cui aderiscono anche categorie ad elevata contribuzione come i Controllori di Volo.

Altro effetto positivo della fusione tra Fondaereo e Prevaer sarebbe il forte incremento delle risorse amministrate, con notevoli economie in termini di efficienza gestionale e di riduzione delle commissioni da parte dei gestori.

L'evoluzione delle tecnologie di trading permette oggi di operare sui vari mercati finanziari anche in maniera automatica, tramite l'uso di strategie predefinite. Occorre quindi ottimizzare le attuali linee di investimento di Fondaereo, riducendone da 7 a 4 i comparti, per avere più risorse amministrate e quindi maggiore efficienza.

Queste nuove tecniche permetterebbero di effettuare degli switch tempestivi fra i vari comparti in base a criteri di Life Cycle, per adattarsi al ciclo economico e migliorare ulteriormente le performance delle posizioni individuali, in funzione dell'età e del profilo di rischio di ogni Pilota.

La FIT CISL si propone inoltre di implementare in modo sostanziale le funzioni informative di Fondaereo, per fornire agli aderenti tutti gli elementi utili ad orientare efficacemente le proprie scelte tra le varie tipologie di investimento.

Nell'attuale difficile congiuntura economica, occorre ottimizzare anche il ruolo sociale di Fondaereo, rendendo più rapido e fruibile l'accesso da parte dei Piloti alle varie forme di anticipazione previste dallo Statuto.

In sintesi il nostro programma è finalizzato a:

· Abbattere i costi di gestione di Fondaereo

· Garantire l'adesione al Fondo ai Piloti di tutte le aziende basate in Italia

· Ridurre ed efficientare le Linee di Investimento

· Sfruttare il potenziale delle nuove tecnologie finanziarie

· Implementare politiche "life cycle"

· Ridurre gli intervalli di switch tra le varie linee di investimento

· Informare gli aderenti sull'evoluzione degli scenari economici

· Fornire supporto e consulenza nella scelta dei diversi comparti

· Ottimizzare l'accesso alle anticipazioni finanziarie

· Incrementare la contribuzione aziendale

Per realizzare un programma così ambizioso, la FIT CISL ha messo in campo una squadra di Colleghi preparati su questa complessa materia ed altamente motivati, che costituiranno un valido punto di riferimento per i Piloti di tutte le aziende aderenti a Fondaereo.

Spetta adesso a VOI fare la scelta giusta. Buone elezioni a tutti!