Archivio documenti

30.04.2015
INCONTRO ALITALIA 29 APRILE
Comunicato

INCONTRO ALITALIA 29 APRILE
Nella giornata di ieri le OO.SS. Confederali e lfAzienda Alitalia SAI si sono confrontate fino a tarda notte per trovare un accordo su varie tematiche del Personale Navigante, senza pero riuscire a trovare
alcuna condivisione viste le scarse soluzioni propspettate da parte aziendale per migliorare la qualita della vita di Piloti e Assistenti di Volo (Wellness). I temi sul tavolo erano i seguenti:
Attivita di wet-lease
Pur condividendo la specificita dellfattivita effettuata da aeromobili non disponibili nella flotta aziendale, abbiamo chiesto allfazienda di verbalizzare il limite entro il quale tali Vettori debbano operare,
garantendo comunque un livello occupazionale invariato, ma lfAzienda non si e resa disponibile a fornire garanzie in merito alle nostre richieste.
Base Linate e Malpensa
Su questo punto eravamo dfaccordo a rinviare a fine Novembre la discussione nel merito in quanto, vista lfincidenza dellfEXPO 2015 sulla base Milanese, abbiamo condiviso una maggiore flessibilita per
consentire allfAzienda di operare con piu equipaggi possibili durante questo periodo.
Hotac
Molta delusione hanno suscitato le risposte ricevute sul cambio degli Hotel, piu volte contestate negli ultimi giorni (Tokyo, Tirana, Mosca, Los Angeles). L'Azienda, oltre ad averc indicato un generico
gstiamo valutandoh, non ha voluto neanche dar seguito alle parole dellfA.D. Cassano il quale, durante la presentazione del Piano Industriale, aveva fatto specifico riferimento a colazione e wi-fi per lfintero
equipaggio in tutti gli alberghi del network AZ.
FAD
Per la formazione a distanza, lfipotesi aziendale di assegnazione un giorno di riposo aggiuntivo per il solo PNT non ci trova dfaccordo, giacche discriminatoria nei confronti del PNC.
Riserva con inizio dalle ore 00.00
Su questo tema Alitalia ha confermato di applicare quanto previsto dalle EU-OPS, cioe la non assegnazione di tale tipologia di riserva dopo una giornata singola di ferie e/o riposo.
SOE
Era gia noto che tutto il PNC in Solidarieta Espansiva sarebbe rientrato Full time, con eccezione di chi faceva richiesta di rientrare in part-time col medesimo profilo orario, o inferiore. La quota di part time
rimasta inevasa dai colleghi rientrati full time sara poi assegnata a chi ne ha fatto richiesta, secondo i criteri di legge. Purtroppo anche qui non abbiamo condiviso il volere da parte aziendale di limitare il
part time fino al 29 Febbraio 2016.
Must-go
Dopo tanti anni e tanto malcontento da parte della categoria nel dover accettare ore ed ore di volo non retribuite, seppur in percentuale ridotta come richiesto dalle OO.SS., l' Azienda non si e resa
assolutamente disponibile a valutare le nostre richieste, barricandosi dietro lfastratta volonta di perequare il suddetto istituto. La nostra Organizzazione, su questo tema in particolare, quale che sia la
forma di mitigazione della problematica, ha rivendicato perequazione di trattamento fra LR e MR.
Tredicesima ex AirOne
L'Azienda, pur riconoscendo una sperequazione del contributo solidaristico versato dai colleghi provenienti dalla Societa AirOne per cio che riguarda l'interezza dell' IVI del mese di dicembre u.s., si e
dichiarata disposta a concedere un recupero pari solo al 60% della somma erroneamente tolta, proposta che non ci vede ancora assolutamente d'accordo.
Sulla base delle posizioni assunte dalla Compagnia nella circa gli argomenti trattati, FIT CISL non ha ritenuto soddisfacente quanto proposto dall' Azienda, rivendicando peraltro una maggiore
considerazione nei confronti delle categorie che cosi pesantemente, negli ultimi mesi dello scorso anno, hanno contribuito al salvataggio di Alitalia.
Vi terremo comunque aggiornati sugli eventuali futuri sviluppi della trattativa.


Roma, 30 Aprile 2015
Dipartimento Nazionale Personale Navigante