Archivio comunicati

16.07.2012
Alitalia: Luciano, urgente incontro, no a ridimensionamenti
Comunicato

Sollecitiamo un incontro da tenersi quanto prima con il vertice di Alitalia per affrontare i temi rilanciati in questi giorni da ripetute anticipazioni di stampa. E quanto sostiene il Segretario Generale della Fit-Cisl Giovanni.

La vicenda Alitalia - sottolinea Giovanni Luciano - ha visto i lavoratori impegnati in uno sforso senza precedenti, con una drastica riduzione dell'occupazione ed un forte ricorso agli ammortizzatori sociali. Un prezzo estremamente elevato per dare un futuro solido alla compagnia.

Vogliamo capire - prosegue Giovanni Luciano - quali siano le reali intenzioni di Alitalia e quali aree dovrebbero essere coinvolte. Ipotetiche riduzioni del perimetro di attività sarebbero una vera iattura e di certo non risolvono le difficoltà che l'Alitalia incontra, come tutti i vettori europei e internazionali, in uno scenario condizionato da una crisi economica lunga quanto durissima.

Occorre - precisa Giovanni Luciano - rilanciare il traffico intercontinentale, rivedere le alleanze, rafforzarsi sul mercato.

Auspichiamo quanto meno uno slittamento dei tempi di decisione dell'autority in merito alla rotta Roma-Milano - conclude il Segretario Generale della Fit-Cisl - in considerazione dell'eccezionalità del momento che incide in modo rilevante l'intero sistema nazionale dei trasporti. Una questione di vitale importanza per il nostro sistema economico che richiederebbe grande attenzione una opportuna pausa di riflessione.