Archivio comunicati

13.07.2014
Firmato l'Accordo Quadro tra OO.SS. Governo e Alitalia
Comunicato

FIRMATO "ACCORDO QUADRO"
TRA OO.SS., GOVERNO E ALITALIA
Dopo giorni di estenuante e difficile trattativa, è stata raggiunta al Ministero dei Trasporti un'intesa tra Organizzazioni Confederali, Governo e Alitalia, che ha permesso la sottoscrizione di un Accordo Quadro che regolamenterà tutta la complessa operazione di gestione del Personale in esubero, per tutte le categorie. Verranno utilizzati tutti gli strumenti di ammortizzazione sociale disponibili per tutelare i lavoratori nella fase di transizione verso la nuova azienda, che verrà costituita entro fine anno e che vedrà l'ingresso di Etihad con il 49% del capitale. Per i Piloti viene confermato l'interesse di Etihad ad assorbire 100 risorse entro fine anno su base volontaria. Il job posting per usufruire di tale possibilità verrà aperto nei prossimi giorni da Alitalia. Il nostro obiettivo è trovare punti di convergenza con l'azienda, per rendere semplice e lineare l'iter selettivo del PNT interessato alla possibilità di crescita professionale in Etihad. La firma dell'Accordo Quadro costituisce il primo importante tassello di una complessa operazione che rappresenta l'unica possibilità di rilancio per Alitalia. Successivamente anche gli autonomi hanno sottoscritto il documento. Devono essere ancora risolte le criticità relative alla stipula del CCNL, unico strumento in grado di arrestare il dumping sociale e ridare dignità alla nostra professione, esposta ai continui rilanci delle Compagnie che, in assenza di una normativa di riferimento a carattere nazionale, traggono pretesto dal perdurare della crisi economica e della concorrenza delle low cost per provare ad erodere, progressivamente, i livelli normativi e retributivi dei Piloti. Altro punto dove siamo strenuamente impegnati è quello relativo al costo del lavoro. Alitalia chiede 48 milioni di risparmio. Noi puntiamo a ridurre quanto più possibile tale importo. I sacrifici, se inevitabili, dovranno essere temporanei e distribuiti equamente tra tutti. Per nformazioni sulla trattativa in corso fate riferimento ai nostri Rappresentanti.

13 luglio 2014