Archivio comunicati

16.12.2010
CRITICITA’ PNT GRUPPO ALITALIA CAI: IL PUNTO SULLA TRATTATIVA
Comunicato

Si sono svolti, il 14 e il 16 Dicembre 2010, 2 ulteriori incontri tra Alitalia CAI e le Rappresentanze dei Piloti di CGIL, CISL, UIL ed UGL, in merito alle problematiche di Categoria già oggetto delle nostre precedenti informative.

Rispetto alla prima riunione del 7 Dicembre, la costante azione del fronte sindacale ha portato al superamento di molte delle insufficienti posizioni iniziali dell'azienda, su tematiche di particolare rilevanza per la Categoria.

Coerentemente con la politica della nostra Organizzazione, stiamo concentrando il massimo sforzo nella ricerca di valide soluzioni alle criticità che influiscono direttamente sulla qualità della vita dei Piloti (turnazione, perequazione, ferie, riposi, riserva, ecc.), sulle tematiche relative alla tutela professionale (addestramento e controllo, FAD, EFB, safety e security, ecc.), sul corretto dimensionamento degli organici e su una significativa concessione del Part Time in tutti i Settori.

L'insieme di questi interventi, oltre a migliorare le tutele professionali e la vita privata dei Piloti già assunti, dovrà consentire il riassorbimento dalla CIGS del maggior numero possibile di Colleghi, anche introducendo strumenti innovativi come le assunzioni a rotazione sul velivolo MD 80.

Stiamo inoltre dedicando particolare attenzione al miglioramento delle turnazioni sulle Basi Periferiche ed alla velocizzazione dei processi di rientro.

In particolare, per quanto riguarda il Part Time, Alitalia ha finalmente riconosciuto il principio di correlare la concessione di questo istituto al rientro di una quota proporzionale di PNT dalla CIGS, come da noi sempre sostenuto.

Per City Liner, ci stiamo concentrando sulla corretta definizione della stesura contrattuale, sul miglioramento della pianificazione e sulla perequazione dell'attività in modo da allineare il volato medio mensile degli equipaggi ai livelli previsti nel corso del recente rinnovo contrattuale.

In relazione al futuro sviluppo del Polo Regional, che vedrà il prossimo ingresso di un cospicuo numero di nuovi aeromobili, andranno garantite eque opportunità di crescita professionale, per la popolazione residente, per il PNT che accetterà il richiamo dalla CIGS e per i Colleghi che transiteranno dalle altre realtà del Gruppo.

Fondamentale quindi l'introduzione di corretti meccanismi di Circolarità, che andranno alimentati anche attraverso l'individuazione di City Liner come realtà Entry Level del Gruppo Alitalia CAI.

Il prossimo incontro, che potrebbe essere quello decisivo per l'eventuale conclusione della vertenza, si terrà lunedì 20 Dicembre. Ovviamente, come nostro costume, forniremo le nostre valutazioni di merito solo sui contenuti di quanto effettivamente sottoscritto, riservandoci, nel frattempo, di continuare ad esercitare il massimo sforzo sindacale, a tutti i livelli, per sfruttare ogni possibilità di miglioramento delle tematiche oggetto del confronto.

Roma 16 Dicembre 2010


FIT CISL Piloti
Comunicazione