Archivio documenti

24.03.2010
Incontri con Rail Traction Company su CCNL Attività Ferroviarie
Comunicato
Con l’incontro del 23 marzo 2010 che si è svolto a Roma presso la nostra sede, si è conclusa la prima fase del percorso condiviso il 29 gennaio u.s. tra le Organizzazioni Sindacali e i rappresentanti della Rail Traction Company per verificare congiuntamente l’esistenza di concrete possibilità, per RTC, di aderire al Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro delle Attività Ferroviarie.
All’incontro con la Segreteria Nazionale era presente anche la Segreteria Regionale del Veneto.
Negli incontri iniziati a Verona il 12 febbraio u.s., le parti hanno congiuntamente analizzato e comparato gli aspetti che caratterizzano l’Orario di Lavoro, La Classificazione e la Retribuzione del Personale, così come tali istituti sono disciplinati dal CCNL delle Attività Ferroviarie e dall’attuale contratto aziendale/accordi vigenti in RTC.
Tra le parti vi è stato anche un primo confronto relativo ai Moduli di Condotta, partendo dalla lettura del documento aziendale presentato alle OO.SS. il 23 novembre dello scorso anno.
Quanto emerso al tavolo sarà utile alle parti per addivenire alla stesura di un Accordo di Confluenza Aziendale al CCNL AF, che dovrà cogliere le esigenze aziendali, in considerazione della tipologia di servizio svolto e delle peculiarità della RTC, nel rispetto dei diritti fondamentali dei lavoratori e, allo stesso tempo, dovrà garantire i necessari standard di sicurezza.
Il negoziato riprenderà il prossimo 15 aprile a Verona per i necessari ulteriori approfondimenti a seguito dei quali le parti cominceranno a delineare le direttrici di fondo propedeutiche a definire una possibile “confluenza”.
Si allega il verbale di incontro sottoscritto dalle parti al termine del confronto.