Archivio documenti

05.04.2013
Comunicato su incontro con Rfi
Comunicato

Si è tenuto in data odierna il confronto con la società RFI - Direzione Produzione.

In apertura della discussione il Responsabile Relazioni Industriali ha riepilogato il calendario degli incontri dello scorso anno, aventi ad oggetto la riorganizzazione nel suo complesso (Direzione Commerciale Esercizio Rete, Direzione Produzione e Manovra), ultimo dei quali si è tenuto il 6 novembre 2012.

Successivamente il Direttore della Direzione Produzione, dopo aver informato le Organizzazioni Sindacali della recente sottoscrizione del Contratto di Programma, con il quale saranno finanziate le attività manutentive ordinarie e straordinarie del triennio 2012-2014, ha illustrato un nuovo progetto denominato: "Pulizia, decoro e piccola manutenzione stazioni". Lo stesso ha come obiettivo quello di migliorare l'immagine ed il servizio offerto dall'Impresa internalizzando alcune attività. A tali servizi dovrebbe essere adibito il personale non idoneo alle attività di esercizio, oltre ai dipendenti diretti, il progetto interessa il personale proveniente dalla Divisione Cargo di Trenitalia, per un totale di 1266 unità.

Come Organizzazioni Sindacali abbiamo evidenziato che nei mesi trascorsi senza confronti nazionali, si sono registrate numerose criticità a livello territoriale, sia relazionali che in gestione, sottolineando inoltre che il personale in forza è insufficiente, soprattutto in un'ottica di sviluppo, implementazione di attività ed internalizzazioni (a titolo esemplificativo: cantieri meccanizzati); volontà, su queste ultime, riconfermata da RFI nell'incontro odierno. Con la finalità di tali obiettivi, tenuto conto delle attuali carenze, abbiamo ribadito la necessità di nuove assunzioni, oltre ad evidenziare l'importanza della specializzazione. Per quanto attiene il progetto proposto dalla stessa, pur apprezzandone l'ambizione in materia di internalizzazione di attività, da noi sempre auspicata, ci siamo riservati di esaminarlo al fine di poter effettuare un confronto approfondito di merito.

Per quanto attiene il Contratto di Programma abbiamo espresso forti perplessità e preoccupazioni, sia per la riduzione delle risorse (il piano di investimenti dovrebbe interessare tutte le linee, al fine di garantire un servizio pubblico dignitoso su tutta la rete e non solamente su quella Av/Ac), sia per il futuro delle linee considerate di "minore importanza", in particolare per le possibili ricadute sul personale operante sulle stesse, rammentando alla Società che la classificazione contenuta nel documento è pressoché identica a quella presentata nel progetto di riorganizzazione, già contestata dalle Segreterie Nazionali.

L'Impresa ha tuttavia giustificato l'inserimento di tali allegati specificando che gli stessi erano condizione indispensabile per stilare un quadro di priorità con il MIT ed il MEF e che i dati ivi contenuti sono indicativi e connessi ad eventuali penalità.

Abbiamo richiesto inoltre alla Società interventi correttivi in merito alle tematiche segnalate con le note precedentemente inviate alla stessa, fra le quali: fruizione ferie, copertura assicurativa, diritto al pasto, interventi in reperibilità/disponibilità e trasferta, aspetti logistici.

Ribadendo infine che gli accordi in essere debbano essere rispettati fino ad eventuale revisione concordata degli stessi.

RFI, nel dichiararsi disponibile al confronto, ha dichiarato la piena vigenza ed il conseguente rispetto degli accordi in essere. Ha comunicato inoltre che, in accordo con la Holding, l'attuale meccanismo di erogazione dei tickets per la fruizione del pasto verrà rettificato e regolarizzato tra il mese prossimo e quello successivo.

Le parti, considerate le numerose tematiche poste al tavolo di discussione, hanno convenuto di incontrasi nuovamente il 23 aprile 2013.

Roma 5 aprile 2013 Le Segreterie Nazionali