Archivio documenti

17.12.2014
Incontro con Agens sul rinnovo del CCNL AF
Comunicato

Si è svolta nella mattinata di ieri la riunione con Agens sul rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro delle Attività Ferroviarie in scadenza il prossimo 31 dicembre. L'incontro, che ha avuto carattere essenzialmente interlocutorio, è servito a fare il punto della situazione e, in apertura di riunione, il direttore di Agens ha illustrato, fermo restando i contenuti delle linee guida della Piattaforma sindacale per il rinnovo contrattuale presentata nello scorso mese di giugno, gli aspetti su cui l'associazione datoriale intende porre particolare attenzione nella fase di avvio del confronto ed, in particolare, ha sottolineato la necessità di attendere i decreti attuativi del decreto lavoro (jobs act) da parte del Governo per avere un quadro più chiaro e per intercettare le novità che riguardano il mercato del lavoro.

Altro aspetto evidenziato è stato quello relativo all'armonizzazione del sistema delle relazioni industriali con l'attuazione di quanto previsto dall'accordo interconfederale del 10 gennaio 2014, con la conseguente modifica degli assetti contrattuali, delle titolarità contrattuali e dell'efficacia della contrattazione collettiva e di tutto quanto previsto in materia. Un'ulteriore questione ancora aperta è stata quella relativa alla necessità della revisione di quanto previsto per il settore degli appalti ed in particolare dell'articolo 16 bis. Su quest'aspetto abbiamo espresso la nostra condivisione in quanto è necessario arrivare ad avere maggiore chiarezza e tutela per i lavoratori, soprattutto nelle procedure dei cambi d'appalto ed occorre definire le tabelle di costo che rappresentano una coda del precedente contratto.

Sui punti evidenziati, come Fit Cisl, unitamente alle altre OO.SS., abbiamo espresso la necessità che parta il confronto e si comincino a verificare tutte le parti del contratto che hanno bisogno di "manutenzione", a partire dall'articolato che riguarda lo svolgimento del rapporto di lavoro con l'adeguamento alle modifiche legislative intervenute (permessi, frazionamento congedi parentali, ecc) , fino a mettere mano alle necessarie precisazioni inerenti l'orario di lavoro per meglio conciliare i tempi di vita con le prestazioni lavorative, per completare l'analisi dei vari capitoli del contratto in base a quanto sintetizzato nelle linee guida della piattaforma presentata nello scorso mese di giugno .

Al termine dell'incontro, anche al fine di avere un quadro generale di riferimento più chiaro, ci siamo aggiornati al prossimo 29 gennaio, con all'ordine del giorno il capitolo relativo alle relazioni industriali.