Archivio documenti

06.02.2017
Incontro con la Società Terminali Italia del 2 febbraio 2017
Comunicato

In data odierna si è tenuto il programmato incontro con la Società Terminali Italia. L'Amministratore Delegato ha illustrato il piano industriale della Società, dettagliando anche il consuntivo sui volumi di produzione riferiti al triennio precedente e le previsioni per il 2017.

L'AD ha comunicato che è stato avviato il processo, nei confronti dell'Ansf, per l'acquisizione del certificato di sicurezza, per l'effettuazione delle operazioni di manovra. Attività che nelle intenzioni della stessa società è da implementare, in ragione di ciò sono stati definiti i contratti per l'acquisizione di altre macchine di manovra.

Lo stesso ha evidenziato le tematiche presenti , riconducibili alle deliberazioni dell'Authority dei Trasporti ed agli effetti collegati, per quanto riguarda l'area milanese, ai vincoli urbanistici ed alla realizzazione del nuovo terminal intermodale.

Il vertice societario ha evidenziato le azioni per l'aumento del fatturato ed esplicitato la volontà di effettuare assunzioni di personale da adibire all'attività di gruista e di manovra, nel corso del 2017.

Come OOSS Nazionali, nel valutare positivamente il costante miglioramento dei risultati, della prospettiva di nuove assunzioni di personale, le quali devono rispettare le modalità previste dal recente rinnovo contrattuale del CCNL MAF e del Gruppo FSI e delle azioni tese ad ampliare i volumi di attività, hanno evidenziato l'opportunità di perseguire un percorso, nei confronti dell'azionista di maggioranza, che porti ad un auspicato chiarimento per quanto riguarda i contenuti del piano industriale di Terminali Italia.

Invece per quanto riguarda la definizione e l'erogazione del premio di risultato riferibile agli anni 2015 e 2016, la Società ha prospettato un'ipotesi, che come OOSS Nazionali abbiamo evidenziato vada ricondotta al modello analogo recentemente individuato per il Gruppo FSI.