Archivio ultime dalla FIT

12.11.2020
TPL e Internavigatori
Impianti a Fune - verbale riunione del 10 novembre 2020 e comunicato unitario

Il 10 novembre u.s, in seguito a specifica convocazione si è svolta in videoconferenza una riunione tra l'ANEF e le Segreterie Nazionali di FIT CISL, FILT CGIL, UILTRASPORTI, e SAVT, firmatarie del CCNL per gli addetti degli impianti di trasporto a fune, a cui hanno partecipato anche le Strutture sindacali regionali/territoriali che rappresentano il settore.

Le Parti si sono confrontate sull'analisi della situazione attuale, sulla questione relativa alle condizioni per l'apertura della stagione sciistica ed in merito alle risorse governative stanziate per affrontare l'emergenza epidemiologica in corso.

Le Organizzazioni Sindacali unitamente all'Associazione Datoriale, riaffermando l'importanza dell'Avviso Comune Ripartiamo in sicurezza - Riavvio delle attività di trasporto degli impianti a fune - Misure di prevenzione del contagio da Covid -19 siglato il 5 giugno scorso, nonché delle Linee guida per l'informazione agli utenti e le modalità organizzative per il contenimento della diffusione del Covid-19 in materia di trasporto pubblico, emanato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, in attesa che la Conferenza Stato Regioni approvi di concerto con il CTS le nuove Linee guida per permettere e garantire l'apertura della stagione in sicurezza per gli sciatori amatoriali come previsto dal DPCM del novembre scorso, hanno individuato 5 macro temi su cui mantenere alta l'attenzione in un contesto soggetto a rapidi cambiamenti.

Nello specifico si tratta di:

Emergenza Covid-19

Su tale tema le Parti hanno evidenziato la necessità di prevedere un'azione di coordinamento e coinvolgimento delle istituzioni locali e delle strutture sindacali territoriali per prevedere uniformità di utilizzo degli impianti, secondo criteri di buon senso, escludendo la responsabilità dei lavoratori per la gestione dei flussi dell'utenza, e per garantire la tutela della salute dei lavoratori, nonché il distanziamento sociale negli ambienti di lavoro e negli ambienti comuni.

Risorse

Promuovere un utilizzo graduale e progressivo rispetto alle eventuali necessità di chiusure e della diminuzione dell'utenza delle risorse previste dal Decreto Ristori.

Stagionali

Prevedere forme di tutela occupazionale per i lavoratori stagionali.

Formazione e prevenzione infortuni sul lavoro

Necessità di sviluppare e implementare la formazione finalizzata a prevenire e contenere gli infortuni sul lavoro, con particolare riguardo al rischio aggressioni.

Lavori gravosi e usuranti

Intervenire al fine di ottenere il riconoscimento delle attività svolte in quota ed in condizioni climatiche avverse tra le attività gravose o usuranti ribadendo quanto contenuto nell'Avviso Comune sottoscritto in occasione del rinnovo del CCNL 2019-2022 (All.9).

Al termine della riunione le Parti si sono impegnate a rivedersi entro la fine del mese di novembre.

In allegato il verbale di riunione ed il relativo comunicato unitario.