Archivio comunicati

16.02.2017
La Direzione tecnica di Trenitalia e il piano di budget per il 2017
Comunicato

Nel pomeriggio del 15 febbraio 2017 si è tenuto il previsto incontro con la Direzione Tecnica di Trenitalia. Da parte del responsabile vi è stata una illustrazione del piano di budget per il 2017 con un raffronto con il consuntivo del 2015/2016 ed i conseguenti risultati attesi, sia in termini di fabbisogno manutentivo, di lavorazioni internalizzate ed esternalizzate, di rapporto diretti/indiretti e ore medie per addetto.
Il quadro delineato prevede un miglioramento costante rispetto al pregresso, anche se la Dirigenza ha sottolineato con l'esigenza di proseguire nel miglioramento di tali indicatori, agendo anche sulla riduzione dei costi complessivi. Apprezzamento è stato espresso per la qualità delle lavorazioni effettuate dagli operatori dedicati.
Il responsabile di DT ha evidenziato che la stessa struttura effettua lavorazioni non solamente per Trenitalia, ma anche per altre Imprese Ferroviarie. Successivamente ha esposto gli investimenti che DT vuole realizzare per quanto riguarda gli impianti manutentivi di competenza. Sul tema delle assunzioni ci è stato comunicato che dal 1 agosto 2016 ad oggi sono state realizzate 68 assunzioni.
Come OO.SS. Nazionali abbiamo sottolineato la forte esigenza di avere un quadro chiaro di tutto il settore della Manutenzione Rotabili nonché della Ingegneria della Direzione Tecnica e, per quanto riguarda nello specifico la DT, abbiamo richiesto i dati particolareggiati per ogni impianto manutentivo, in modo tale da poter verificare l'esatta situazione e poter esprimere un giudizio compiuto.
Abbiamo, altresì, evidenziato la problematica riferita ai carri soccorso della ex Divisione Cargo e, a tal proposito, il Responsabile di DT ha comunicato che stanno facendo una valutazione in merito, che tenga conto anche dei rilievi posto dall'Ansf.
La riunione è stata aggiornata ad altra data per permettere ulteriori approfondimenti in relazione alla produzione assegnata ed alla consistenza di personale di ogni impianto.