Archivio documenti

26.03.2019
Comunicato ai Lavoratori AirFrance Klk
Comunicato
Comunicato

A seguito delle proposte e richieste avanzate all'Azienda dalle OO.SS negli incontri precedenti, come risulta chiaramente dai verbali degli stessi, ieri le OO.SS attendevano una risposta congrua, che fosse in linea con le proposte e richieste di cui sopra, e che potesse anche tenere conto del solidale sforzo collaborativo dimostrato dagli stessi lavoratori coinvolti, offerto in aiuto per contenere gli esuberi.
Dopo ampia discussione, e nonostante le reiterate richieste, rivolte all'Azienda dalle OO.SS, di mostrare un più partecipe senso di responsabilità nei confronti dei suoi stessi dipendenti, mediante una più empatica presa di coscienza della drammaticità di questa, oggi evitabile, condanna rappresentata dal trauma di un licenziamento collettivo, e nel cercare dunque di esplorare e trovare ogni possibile soluzione per ridurre il più possibile i numeri degli esuberi, L'Azienda ribadiva una poco condivisibile esigenza di "ristrutturazione", comunicava la possibilità di ridurre di
una sola ulteriore unità i numeri, rispetto a quanto concordato nell'ultimo incontro, approfittando anche della riduzione a Part-Time dei lavoratori appartenenti alle realtà aeroportuali, e riproponeva un pacchetto di incentivo all'esodo non corrispondente alle aspettative, offrendo lo stesso piano economico della scorsa vertenza del 2016, nonostante il mutato contesto e i risultati economici e finanziari decisamente più favorevoli, ottenuti anche dagli stessi lavoratori oggi dismessi, dalla Delegazione AF/KL East Med.
Le OO.SS, tenuto conto anche di alcune proposte fatte al tavolo, ritenevano non più idoneo continuare la discussione in quanto, l'aspetto dell'incentivo economico non poteva essere scollegato dal resto della discussione, e soprattutto dalle istanze dei lavoratori coinvolti, esprimendo cosi coerenza e continuità con il dissenso già manifestato all'Azienda fin dall'inizio, anche in considerazione della richiesta - disattesa- che il pacchetto offerto nel 2016, fosse un punto di PARTENZA e non il punto di ARRIVO per un eventuale attuale accordo.
Pertanto la fase dell'esame congiunto, in sede aziendale, ha avuto esito negativo. Si chiama l'attenzione di tutti i lavoratori coinvolti nella procedura, e di coloro che vogliano esprimere solidarietà, convocati in Assemblea dei lavoratori, indetta per il giorno 28 marzo pv presso gli uffici operativi di AF/KLM dalle 12:30 alle 14:30, ai sensi della legge 300, dove saranno presenti, altresì, i dirigenti delle OO.SS Nazionali.

IL TUO CONTRATTO