Domenica 21 Luglio 2024 - 00:54

Incidente lavoro Tir: Sindacati, da Governo convocazione su sicurezza

Comunicati Stampa

Comunicati Stampa / Incidente lavoro Tir: Sindacati, da Governo convocazione su sicurezza
Comunicati Stampa - Incidente lavoro Tir: Sindacati, da Governo convocazione su sicurezza

27 Febbraio 2023

“Una immediata convocazione da parte del Ministero dei Trasporti, che coinvolga gli altri Ministeri competenti, le associazioni datoriali di categoria e le organizzazioni sindacali firmatarie del contratto nazionale di settore per affrontare il tema della sicurezza sul lavoro nel trasporto merci su gomma”. E’ quanto chiedono Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti unitariamente a seguito dell’incidente sull’A1 vicino a Firenze, dove è morto il conducente del Tir precipitato da un viadotto e andato in fiamme, sottolineando che “questo infortunio mortale sul lavoro è l’ennesimo tragico avvenimento che si aggiunge alla drammatica conta di lavoratori deceduti in incidenti sul lavoro”.

“Non si possono più archiviare queste morti sul lavoro – proseguono le tre organizzazioni sindacali – solamente come tragedie individuali, che gettano nel dolore i famigliari e gli amici. Occorre dare una risposta nazionale al tema della sicurezza del lavoro, della prevenzione e alle infinite tragedie delle morti sul lavoro. Tutte le istituzioni, da chi controlla a chi ha il dovere di operare per far aumentare gli standard della sicurezza come il Governo ed i Ministeri, da quello dei Trasporti a quello del Lavoro, devono rendere operativi gli investimenti per migliorare la prevenzione della sicurezza, utilizzando anche i fondi previsti dal Pnrr, passando dalle parole ai fatti”.

“Da Governo e imprese del settore – affermano Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti – rivendichiamo autostrade e strade con alti standard di sicurezza, mezzi dotati delle ultime tecnologie in tema di sicurezza, aree di sosta dedicate e il rispetto degli orari, dei ritmi e dei carichi di lavoro”.

Login

Effettua il login con le tue credenziali per accedere a tutti i contenuti pubblicati sul sito.
Hai dimenticato la password?

Newsletter

Inserisci i tuoi dati per iscriverti alla newsletter di FIT-CISL.

Chi siamo e cosa facciamo dei tuoi dati personali? Il Titolare del trattamento e' FIT CISL, con sede in Via Antonio Musa, 4, 00161 Roma (RM), tutela la riservatezza dei tuoi dati personali e garantisce ad essi la protezione necessaria da ogni evento che possa metterli a rischio di violazione. Il Titolare ha nominato un Data Protection Officer (DPO) che puoi contattare se hai domande sulle policy e le prassi adottate. I dati di contatto del responsabile della protezione dei dati sono i seguenti: Protection Trade S.r.l. via G. Morandi 22 Itri 04022 Itri (LT), mail dpo_fitcisl@protectiontrade.it