Martedì 31 Gennaio 2023 - 04:15

Ita, Fit-Cisl: adeguare salari e avviare confronto sul nuovo piano industriale

Comunicati Stampa

Comunicati Stampa / Ita, Fit-Cisl: adeguare salari e avviare confronto sul nuovo piano industriale
Comunicati Stampa - Ita, Fit-Cisl: adeguare salari e avviare confronto sul nuovo piano industriale

20 Gennaio 2023

“In questa delicata fase della vicenda di Ita Airways vanno mantenuti i nervi saldi per evitare una escalation conflittuale che farebbe solo il gioco di chi è avverso all’operazione di rilancio del nostro vettore nazionale grazie alla partnership con Lufthansa. La società non è più in fase di start up e appare evidente quindi che i salari del personale devono essere messi immediatamente in linea con i valori del Contratto collettivo nazionale del trasporto aereo”. É quanto dichiara in una nota Monica Mascia, Segretario Nazionale Fit-Cisl responsabile del Trasporto Aereo, a margine dell’incontro di oggi tra l’azienda e i sindacati, per trovare un’intesa sull’adeguamento dei salari dei dipendenti, che interessano sia personale di volo che di terra.

“Oggi con Ita si è persa una importante occasione per fare un passo avanti, prosegue Mascia. La società, pur tra mille difficoltà, è riuscita ad ottenere risultati apprezzabili grazie al contributo di tutti quelli che hanno lavorato in azienda, anche se nata durante la stagione invernale, a ottobre 2021, periodo peggiore dell’anno per il settore e con un dimensionamento della flotta sbagliato, come abbiamo più volte ribadito, che non prevede tra l’altro il servizio cargo, asset profittevole da sviluppare, senza contare gli effetti del caro carburante riscontrati negli ultimi mesi”.

“Il tempo che trascorre non è ininfluente, continua il Segretario Nazionale della Federazione dei trasporti cislina, il valore dell’azienda si è ridotto notevolmente nel corso dei mesi, per cui occorre un decisivo cambio di rotta avviando immediatamente un confronto sul nuovo piano industriale già a partire dai prossimi giorni, che consenta il consolidamento dell’azienda e il suo sviluppo sul mercato, tutelando i dipendenti già a lavoro e riassorbendo il personale in cassa integrazione. In ogni caso, spiega Mascia, le retribuzioni delle lavoratrici e dei lavoratori di Ita dovranno essere in linea con quelle di mercato”.

“Per queste ragioni le organizzazioni sindacali hanno avviato la procedura di raffreddamento prevista dalla vigente normativa, fermo restando che attendono la ripresa del confronto in tempi brevi”, conclude la nota.

Login

Effettua il login con le tue credenziali per accedere a tutti i contenuti pubblicati sul sito.
Hai dimenticato la password?

Newsletter

Inserisci i tuoi dati per iscriverti alla newsletter di FIT-CISL.

Chi siamo e cosa facciamo dei tuoi dati personali? Il Titolare del trattamento e' FIT CISL, con sede in Via Antonio Musa, 4, 00161 Roma (RM), tutela la riservatezza dei tuoi dati personali e garantisce ad essi la protezione necessaria da ogni evento che possa metterli a rischio di violazione. Il Titolare ha nominato un Data Protection Officer (DPO) che puoi contattare se hai domande sulle policy e le prassi adottate. I dati di contatto del responsabile della protezione dei dati sono i seguenti: Protection Trade S.r.l. via G. Morandi 22 Itri 04022 Itri (LT), mail [email protected]