Lunedì 24 Gennaio 2022 - 23:41

Porti: Sindacati, rinnovato ccnl Guardie ai fuochi. Previsto aumento medio 75 euro

Comunicati Stampa

Comunicati Stampa / Porti: Sindacati, rinnovato ccnl Guardie ai fuochi. Previsto aumento medio 75 euro
Comunicati Stampa - Porti: Sindacati, rinnovato ccnl Guardie ai fuochi. Previsto aumento medio 75 euro

22 Dicembre 2021

"Rinnovato  il contratto nazionale delle Guardie ai Fuochi". Ne danno notizia Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti sull'intesa sottoscritta con l’Associazione Nazionale Guardie ai Fuochi (Angaf) e che riguarda circa 1000 lavoratori che si occupano di sicurezza soprattutto nei porti, spiegando che "il ccnl, scaduto a dicembre 2020, avrà vigenza triennale dal 2021 al 2023 e  prevede aumento a regime di 75 euro al sesto livello ed un 'una tantum' per il 2021 pari a 450 euro".Per le organizzazioni sindacali: "un risultato importante e di valore per questa importante categoria che garantisce la sicurezza sulle banchine e che ottiene anche un netto miglioramento delle giornate minime garantite retribuite che passano da 18 a 20. Prevista con il rinnovo anche l’introduzione di una copertura economica che andrà a coprire gli eventuali periodi di vacanza contrattuale dei prossimi rinnovi nella misura del 40% dell’inflazione registrata nell’anno precedente e del 60% a partire dal sesto mese".

"Un rinnovo contrattuale - affermano infine Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti - che pone le basi per un rafforzamento di questa disciplina contrattuale a difesa dei continui attacchi derivanti da contratti paralleli con tutele e diritti significativamente più deboli. Ora la parola passa ai lavoratori per l’approvazione dell’ipotesi di rinnovo".

Login

Effettua il login con le tue credenziali per accedere a tutti i contenuti pubblicati sul sito.
Hai dimenticato la password?

Newsletter

Inserisci i tuoi dati per iscriverti alla newsletter di FIT-CISL.

Chi siamo e cosa facciamo dei tuoi dati personali? Il Titolare del trattamento e' FIT CISL, con sede in Via Antonio Musa, 4, 00161 Roma (RM), tutela la riservatezza dei tuoi dati personali e garantisce ad essi la protezione necessaria da ogni evento che possa metterli a rischio di violazione. Il Titolare ha nominato un Data Protection Officer (DPO) che puoi contattare se hai domande sulle policy e le prassi adottate. I dati di contatto del responsabile della protezione dei dati sono i seguenti: Protection Trade S.r.l. via G. Morandi 22 Itri 04022 Itri (LT), mail [email protected]