Lunedì 06 Dicembre 2021 - 01:33

Trasporti, Sindacati: Buona partenza Recovery Fund, ma avviare presto riforme del settore e rimuovere ostacoli

Comunicati Stampa

Comunicati Stampa / Trasporti, Sindacati: Buona partenza Recovery Fund, ma avviare presto riforme del settore e rimuovere ostacoli
Comunicati Stampa - Trasporti, Sindacati: Buona partenza Recovery Fund, ma avviare presto riforme del settore e rimuovere ostacoli

22 Gennaio 2021

"A valle dell'incontro che si è svolto in mattinata fra il Presidente del Consiglio e le confederazioni Cgil, Cisl e Uil sul Piano nazionale di ripresa e resilienza, si è svolto nel pomeriggio un incontro al quale hanno partecipato anche i Segretari generali di Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti, Stefano Malorgio, Salvatore Pellecchia e Claudio Tarlazzi con la Ministra dei Trasporti Paola De Micheli nel corso del quale sono state illustrate le logiche e le finalità  della "Missione 3" e di parte della "Missione 2" per le materie afferenti ai trasporti.

Dichiarano Malorgio, Pellecchia e Tarlazzi: "L'incontro è stata l'occasione per l'illustrazione delle linee del Piano. Confidiamo che il confronto prosegua in maniera sistematica perché con la corretta esecuzione delle opere e dei progetti contenuti è in gioco il futuro del sistema dei trasporti del Paese".

Proseguono i tre Segretari generali: "Il Piano però per rimanere credibile deve essere completato da un cronoprogramma preciso per ogni singolo progetto. Vanno individuate le risorse umane indispensabili a garantire i tempi di esecuzione. Sulla base di tali fatti è necessario che Anas assuma in tempi brevissimi il personale necessario".

"Infine - proseguono i tre Segretari Generali - è indispensabile ed urgente affrontare il tema delle riforme, delle regole di sistema, dell'assetto industriale e della qualità  del lavoro in tutti i settori dei trasporti completando dove necessario i percorsi avviati e intervenendo sulle crisi esistenti. Senza questi interventi si rischia di non valorizzare le importanti risorse investite."

Il confronto proseguirà  nell'ambito dei tavoli di "Missione" congiuntamente alle Confederazioni.

Login

Effettua il login con le tue credenziali per accedere a tutti i contenuti pubblicati sul sito.
Hai dimenticato la password?

Newsletter

Inserisci i tuoi dati per iscriverti alla newsletter di FIT-CISL.

Chi siamo e cosa facciamo dei tuoi dati personali? Il Titolare del trattamento e' FIT CISL, con sede in Via Antonio Musa, 4, 00161 Roma (RM), tutela la riservatezza dei tuoi dati personali e garantisce ad essi la protezione necessaria da ogni evento che possa metterli a rischio di violazione. Il Titolare ha nominato un Data Protection Officer (DPO) che puoi contattare se hai domande sulle policy e le prassi adottate. I dati di contatto del responsabile della protezione dei dati sono i seguenti: Protection Trade S.r.l. via G. Morandi 22 Itri 04022 Itri (LT), mail [email protected]