Domenica 21 Luglio 2024 - 01:20

Ferservizi: incontro del 19 giugno 2024

Documenti

Documenti / Ferservizi: incontro del 19 giugno 2024
Documenti - Ferservizi: incontro del 19 giugno 2024

20 Giugno 2024

Nella giornata di ieri si è svolto un incontro con la società Ferservizi per degli aggiornamenti rispetto ad alcuni temi attenzionati nel precedente incontro del 23 maggio u.s.
Il primo argomento trattato ha riguardato un aggiornamento sul piano assunzionale, la società ha dichiarato che, delle 150 assunzioni previste dal primo forecast, al 17 giugno ne sono state finalizzate 53, pertanto per il completamento ne restano da effettuare 97. Tali assunzioni riguardano tutti i territori e le linee di business. Come Sindacato abbiamo rimarcato la necessità di rispettare il dettato contrattuale e di adoperarsi per una comunicazione preventiva delle stesse, sia a livello nazionale che territoriale, fermo restando che sul numero ipotizzato per il 2024 bisogna anche tener conto delle fuoriuscite e di possibili aumenti del perimetro di attività.
Successivamente la società ha comunicato che sono attivi n.15 contratti di somministrazione a tempo determinato, affermando allo stesso tempo che si avvale di lavoratori in somministrazione solo per le casistiche previste dalla legge e nel rispetto delle modalità previste. Nel caso in cui si manifesti la necessità di una copertura stabile della posizione precedentemente in carico alla risorsa in somministrazione, si procederà con la ricerca interna al Gruppo tramite job posting e successivamente sarà attivata una ricerca da mercato, alla quale la risorsa ex somministrata potrà partecipare da esterno. Sul tema abbiamo richiesto il dettaglio dei territori dove presenti le somministrazioni, fermo restando l’esigenza di valutare le motivazioni che portano ad attivare un contratto di somministrazione in luogo di una assunzione a tempo indeterminato.
Per quanto riguarda lo stato dell’arte della micro-organizzazione, cosiddetta fase 3, la società ha ribadito che è intenzionata a portare avanti una azione di coinvolgimento del personale, dando possibilità di avanzamento a chi è già nella società. La stessa ha inoltre comunicato che sono in corso le individuazioni per i referenti di processo, con le linee di business già lavorate (Real Estate Services Roma, Torino e Milano sono state già avviate, mentre a breve saranno avviate ad Ancona, Firenze, Genova, Bologna, Napoli, Verona, Palermo e Reggio Calabria). In Account Services sono state avviate ad Ancona, Firenze, Bari e Venezia, mentre prossimamente saranno interessati i territori di Roma, Torino, Napoli e Reggio Calabria. Risultano invece in lavorazione i settori General Services e HR Administration.
Ferservizi ha reso noto che dal prossimo primo luglio i processi di Custodia e Tutela transiteranno a FS Sistemi Urbani. Saranno coinvolti una decina di dipendenti, alcuni dei quali con anzianità elevata, utilizzando la formula del distacco fino a fine anno. In attesa dell’incontro con FS Sistemi Urbani e della definizione completa della questione, abbiamo ribadito la necessità della garanzia del mantenimento delle attuali condizioni, come la sede di lavoro, l’orario, ecc.
L’azienda ha inoltre fornito i dati della formazione tecnica erogata a consuntivo nel 2023 e nei primi cinque mesi del 2024. Il dato percentuale di giornate/uomo per il 2023 si attesta a 1,55. Sul tema della formazione tecnica abbiamo richiesto un ampliamento delle attività oggetto di formazione.
Un ultimo passaggio ha riguardato l’attivazione della piattaforma Whistleblowing, quale canale di segnalazione delle violazioni alle disposizioni normative e regolamentari.
Come Sindacato nel ritenere fondamentale il continuo, costante e preventivo confronto con la società sia a livello nazionale che territoriale, abbiamo evidenziato che nel prossimo incontro, fissato per il 18 luglio 2024, venga fatto uno specifico focus sui CRC.
Roma 20 giugno 2024 La Segreteria Nazionale

Login

Effettua il login con le tue credenziali per accedere a tutti i contenuti pubblicati sul sito.
Hai dimenticato la password?

Newsletter

Inserisci i tuoi dati per iscriverti alla newsletter di FIT-CISL.

Chi siamo e cosa facciamo dei tuoi dati personali? Il Titolare del trattamento e' FIT CISL, con sede in Via Antonio Musa, 4, 00161 Roma (RM), tutela la riservatezza dei tuoi dati personali e garantisce ad essi la protezione necessaria da ogni evento che possa metterli a rischio di violazione. Il Titolare ha nominato un Data Protection Officer (DPO) che puoi contattare se hai domande sulle policy e le prassi adottate. I dati di contatto del responsabile della protezione dei dati sono i seguenti: Protection Trade S.r.l. via G. Morandi 22 Itri 04022 Itri (LT), mail dpo_fitcisl@protectiontrade.it