Sabato 25 Maggio 2024 - 17:29

Fondo Nazionale Trasporti: Decreto riparto quota anticipazione risorse 2024

Documenti

Documenti / Fondo Nazionale Trasporti: Decreto riparto quota anticipazione risorse 2024
Documenti - Fondo Nazionale Trasporti: Decreto riparto quota anticipazione risorse 2024

3 Aprile 2024

Il 1° marzo scorso è stato emanato il Decreto interministeriale MIT-MEF n. 49/2024 relativo al riparto tra le Regioni a Statuto ordinario della quota di anticipazione del Fondo nazionale TPL di competenza 2024

Il Decreto, dopo la registrazione della Corte dei Conti del 20 marzo u.s., ripartisce tra le Regioni a Statuto ordinario la quota di anticipazione del Fondo Nazionale TPL di competenza 2024, per complessivi 4.123.064.270,40 euro a valere sullo stanziamento totale 2024, pari a 5.180 mln € circa. Tenendo presente che una parte delle risorse dello stanziamento totale per il 2024 sono destinate per legge a specifiche finalità (6 mln € per il servizio di trasporto urbano di navigazione lagunare di Venezia ex art. 1, comma 816, l. n. 234/2021; 4,2 mln € per il l’Osservatorio nazionale TPL, ex art. 8, comma 5, del D.L. n. 68/2022; 15,5 mln € circa per i servizi di sharing mobility, ex art. 8, comma 6, del D.L. n. 68/2022), lo stanziamento del FNT per il 2024 destinato ai servizi di TPL ammonta a circa 5.154 mln €, il cui 80%, pari a circa 4.123 mln.

Di seguito si riporta la tabella di ripartizione alle Regioni a Statuto Ordinario delle somme a titolo di anticipazione, che saranno erogate con cadenza mensile da gennaio fino a ottobre 2024 (Decreto Mit n. 106/24 ha già autorizzato le prime tre mensilità da gennaio a marzo 2024, per complessivi 1.237 mln € circa), fino a concorrenza dell’importo complessivo, mentre il restante 20% sarà ripartito in via definitiva con successivo decreto.

In allegato il Decreto

Login

Effettua il login con le tue credenziali per accedere a tutti i contenuti pubblicati sul sito.
Hai dimenticato la password?

Newsletter

Inserisci i tuoi dati per iscriverti alla newsletter di FIT-CISL.

Chi siamo e cosa facciamo dei tuoi dati personali? Il Titolare del trattamento e' FIT CISL, con sede in Via Antonio Musa, 4, 00161 Roma (RM), tutela la riservatezza dei tuoi dati personali e garantisce ad essi la protezione necessaria da ogni evento che possa metterli a rischio di violazione. Il Titolare ha nominato un Data Protection Officer (DPO) che puoi contattare se hai domande sulle policy e le prassi adottate. I dati di contatto del responsabile della protezione dei dati sono i seguenti: Protection Trade S.r.l. via G. Morandi 22 Itri 04022 Itri (LT), mail dpo_fitcisl@protectiontrade.it