Domenica 21 Luglio 2024 - 00:23

Info Flash Fit-Cisl Ugl Ta

Documenti

Documenti / Info Flash Fit-Cisl Ugl Ta
Documenti - Info Flash Fit-Cisl Ugl Ta

12 Giugno 2024

L’11 giugno si è svolto l’incontro per il rinnovo del CCNL trasporto aereo Parte Generale.

Nell’incontro sono stati reiterati alcuni temi specifici in relazione alle componenti di rappresentanza al tavolo e, di perimetrazione, in merito all’ambito di applicazione del contratto.

In particolare le OO.SS. hanno evidenziato la necessità di integrare la presenza al tavolo delle trattative con alcune associazioni datoriali attualmente non firmatarie quali a titolo esemplificativo ma non esaustivo, Aei ,Aicalf , Assomar.

È stata sottolineata ancora una volta l’esigenza di integrare lo stesso, ripristinando nel CCNL del T.A. il perimetro di rappresentanza, inserendo tutte le categorie di lavoratori che operano nell’ambito del settore trasporto e delle attività aeroportuali.

Le associazioni datoriali hanno valutato positivamente la necessità di allargare ad alcune associazioni pur evidenziando l’attuale indisponibilità di alcuni soggetti a partecipare.

Le Associazioni datoriali hanno espresso perplessità in merito all’inserimento nel perimetro di alcune attività accessorie e complementari del trasporto aereo, ma si sono impegnate a verificare la fattibilità di quanto richiesto.

È stata inoltre ribadita la necessità di avviare contestualmente il rinnovo delle parti specifiche già scadute, quali Gestori e Fairo, possibilità che è stata accolta favorevolmente dalle Associazioni Datoriali di riferimento.

La prossima riunione è stata calendarizzata per il 16 LUGLIO.

******

L’11 giugno si sono incontrate le OOSS, il Presidente di Ita, Antonio Turicchi e i massimi vertici aziendali.

Il tavolo si è aperto con le comunicazioni del Presidente in relazione ai risultati operativi/ finanziari relativi ai primi cinque mesi dell’anno in corso.

La situazione attuale della cassa è pari a 420 milioni con ulteriori 240 milioni attesi a seguito del riconoscimento del secondo finanziamento primariamente destinato all’acquisizione di nuovi aeromobili.

Il Presidente ha fatto rilevare al tavolo che l’incertezza della situazione attuale in merito all’operazione Ita/ Lh determina una penalizzazione rispetto ad ulteriori eventuali stabilizzazioni di alleanze commerciali.

Parimenti la situazione di stand alone sul mercato Nord Americano genera una pressione sulla nostra capacità di revenue.

L’Ebit riferito a maggio 2024 rispetto al maggio 2023 registra una crescita in termini di operatività e redditività con un più 40%.

Le operazioni su alcune rotte del mercato Medio Orientale, perlopiù rotte Nord Africane, risentono pur se indirettamente, della situazione bellica in atto, a differenza, delle rotte di Accra e Ryad che rispondono positivamente.

È stata inoltre rinviata sine die l’apertura della Kuwait City, mentre si prevede, nel mese di novembre, l’apertura della rotta Fiumicino Bangkok.

L’azienda ritiene che i risultati della Summer saranno decisivi per il buon esito commerciale ed economico dell’anno in corso.

L’immissione in flotta delle macchine di nuova generazione, nonostante i problemi riscontrabili nella supply chain, sta seguendo il programma aziendale previsto.

Inoltre per incontrare meglio le richieste del mercato in continua crescita, la Compagnia sta procedendo alla riconfigurazione degli aeromobili Airbus 350 e all’eventuale reperimento sul mercato di altre macchine da destinare al lungo raggio.

Attualmente sono 94 le macchine in flotta, che diventeranno 96 entro fine 2024, la metà delle quali di nuova generazione.

Stante il report sulle attività aziendali, le scriventi Organizzazioni hanno richiesto aggiornamenti circa la possibilità, a suo tempo ventilata, di ulteriori assorbimenti di personale dal bacino della Cigs.

L’azienda ha confermato che entro la fine del corrente mese di giugno, onde sostenere l’incremento delle attività operative, verranno effettuate delle chiamate di colleghi che al momento si trovano ancora all’interno del bacino della Cigs.

In merito all’operazione Ita-Lufthansa, per la stessa arriverà un pronunciamento a breve termine prima della deadline fissata entro il giorno 4 luglio.

Prosegue il dialogo tra le parti, con le rispettive posizioni che negli ultimi giorni paiono essersi avvicinate, a seguito di diverse concessioni operate dal Tesoro e dalla compagnia Tedesca, con particolare riguardo alla cessione di slot nell’aeroporto di Milano-Linate e sull’apertura alle concorrenti delle rotte dall’Italia verso l’Europa centrale.

La discussione al momento parrebbe essere incentrata sui temi del lungo raggio per le destinazioni Nord Americane, con la proposta in campo di un momentaneo stop dell’ingresso di Ita nella joint venture con United e Air Canada che, per questioni tecniche non potrebbe comunque essere finalizzata prima di circa 24 mesi.

Dipartimenti Nazionali Trasporto Aereo Fit Cisl Ugl TA

Login

Effettua il login con le tue credenziali per accedere a tutti i contenuti pubblicati sul sito.
Hai dimenticato la password?

Newsletter

Inserisci i tuoi dati per iscriverti alla newsletter di FIT-CISL.

Chi siamo e cosa facciamo dei tuoi dati personali? Il Titolare del trattamento e' FIT CISL, con sede in Via Antonio Musa, 4, 00161 Roma (RM), tutela la riservatezza dei tuoi dati personali e garantisce ad essi la protezione necessaria da ogni evento che possa metterli a rischio di violazione. Il Titolare ha nominato un Data Protection Officer (DPO) che puoi contattare se hai domande sulle policy e le prassi adottate. I dati di contatto del responsabile della protezione dei dati sono i seguenti: Protection Trade S.r.l. via G. Morandi 22 Itri 04022 Itri (LT), mail dpo_fitcisl@protectiontrade.it