Lunedì 17 Giugno 2024 - 14:20

INFOFLASH Alitalia SAI in A.S.

Documenti

Documenti / INFOFLASH Alitalia SAI in A.S.
Documenti - INFOFLASH Alitalia SAI in A.S.

21 Marzo 2023

In data 20 marzo 23 si è svolto l’incontro tra OO.SS. e Alitalia SAI in a.s sulle tematiche amministrative.
Le OO.SS. hanno evidenziato una serie di anomalie riscontrate dai lavoratori e con l’occasione hanno ribadito che la percentuale del FSTA per il 2023 deve essere all’80%.

Alitalia SAI in a.s. ha comunicato che la richiesta della Cigs di gennaio è stata effettuata e si vedrà sul portale a fine marzo per poi andare in pagamento la prima settimana di Aprile, successivamente verrà accreditata anche la parte del FSTA.

Il ritardo si è verificato poiché l’INPS aveva dato indicazione di comunicare la richiesta attraverso un nuovo metodo per poi comunicare nuovamente di ritornare al metodo tradizionale cioè attraverso il mod.sr 41 (sistema a carico dell’azienda).

I conteggi sono stati inviati all’80% come da noi sollecitato.

Ora bisogna aspettare il decreto che autorizza il FSTA a pagare 80% che sarà emesso entro marzo come sollecitato dalle Scriventi al Ministero del lavoro.

OPZIONE DONNA

Le lavoratrici che hanno fatto richiesta per tale strumento non hanno potuto perfezionare la domanda poiché Alitalia non risultava azienda in crisi.

A breve Alitalia, in accordo con il ministero, inizierà la procedura di azienda in crisi con l’apertura di un tavolo di crisi aziendale per poter sanare questa anomalia e permettere alle lavoratrici di accedere a questo strumento.

Le lavoratrici che invece abbiano perfezionato il requisito entro il 31 dicembre 2021 potranno accedere senza aspettare la procedura di crisi.

TFR

L’azienda ha confermato l’invio della richiesta al fondo di tesoreria per i lavoratori dimessi fino al 30 novembre 22, per le successive dimissioni procederanno prossimamente.

L’azienda ci comunicherà i relativi numeri di protocollo.

Per i lavoratori che hanno il Tfr garantito dal fondo di garanzia (ex airone) l’azienda procederà alla richiesta appena riceverà autorizzazione dal tribunale.

Riguardo alle cifre Tfr sulle nuove buste paga dei dipendenti Alitalia che risultano diverse dalle precedenti, le somme verranno aggiornate nella busta paga di marzo.

ASSEGNI FAMILIARI

Alitalia ha sanato alcune richieste sospese già nel mese di febbraio e continuerà anche a marzo per tutti coloro che sono state trovate le richieste nel portale INPS.

C.U 2023

La C.U. 2023 redditi ‘22 si potrà reperire sul sito del nuovo provider.

L’azienda comunicherà il link sulla intranet aziendale Alitalia, per coloro che non hanno accesso si renderà noto lo stesso link attraverso una comunicazione alle OO.SS. per poi metterlo a disposizione dei lavoratori.

Ricordiamo che comunque è possibile scaricarlo anche dal sito agenzia delle entrate.

Dipartimenti Nazionali
FILT CGIL FIT CISL UILTRASPORTI UGL T.A.

Login

Effettua il login con le tue credenziali per accedere a tutti i contenuti pubblicati sul sito.
Hai dimenticato la password?

Newsletter

Inserisci i tuoi dati per iscriverti alla newsletter di FIT-CISL.

Chi siamo e cosa facciamo dei tuoi dati personali? Il Titolare del trattamento e' FIT CISL, con sede in Via Antonio Musa, 4, 00161 Roma (RM), tutela la riservatezza dei tuoi dati personali e garantisce ad essi la protezione necessaria da ogni evento che possa metterli a rischio di violazione. Il Titolare ha nominato un Data Protection Officer (DPO) che puoi contattare se hai domande sulle policy e le prassi adottate. I dati di contatto del responsabile della protezione dei dati sono i seguenti: Protection Trade S.r.l. via G. Morandi 22 Itri 04022 Itri (LT), mail dpo_fitcisl@protectiontrade.it