Sabato 04 Dicembre 2021 - 11:24

Informativa esame congiunto cassa in deroga Mercitalia Shunting &Terminal

Documenti

Documenti / Informativa esame congiunto cassa in deroga Mercitalia Shunting &Terminal
Documenti - Informativa esame congiunto cassa in deroga Mercitalia Shunting &Terminal

27 Marzo 2020

In data 26 Marzo 2020 si è tenuta la riunione in videoconferenza per l'attivazione della cassa integrazione in deroga di cui all'art.22 del D.L. n.18 del 17 marzo 2020, anche alla luce del chiarimento avuto nella giornata di ieri da parte del Ministero del Lavoro che consente l'espletamento dell'esame congiunto di livello nazionale per le Aziende multi-localizzate come MIST.

L'attivazione della CIG in deroga per i lavoratori di Mist è dovuta al fatto che per questa Azienda è l'unico ammortizzatore sociale utilizzabile per garantire il reddito dei lavoratori. Infatti, a seguito dell'emergenza Covid-19 i committenti Trenitalia e Trenord hanno già  ridotto le attività  nel traffico passeggeri, mentre è attesa una contrazione lavorativa per il segmento merci dopo le decisioni governative sulla chiusura delle fabbriche ritenute non indispensabili. L'applicazione della Cassa in deroga partirà  dal 30 marzo per una durata di 9 settimane ed i lavoratori vi saranno gradualmente collocati una volta sfogate le ferie rosse ed i permessi di cui al D.L. 18/2020.

A margine dell'esame congiunto le parti hanno convenuto che anche in MIST dovrà  trovare applicazione l'accordo quadro sottoscritto il 19 marzo us tra le Segreterie Nazionali delle OO.SS. e il Gruppo FSI, che prevede l'integrazione della differenza tra quanto percepito dalla cassa in deroga per garantire il 100% dello stipendio mensile al netto delle competenze accessorie. Stesso ragionamento vale per chi utilizzerà  i congedi parentali straordinari per i quali l'Azienda integrerà  il 50% non corrisposto da INPS. Con tale intesa abbiamo pertanto, garantito che i lavoratori non avranno decurtazioni allo stipendio.

In caso di ritardo dell'INPS nella corresponsione dello stipendio mensile MIST si è impegnata ad anticipare la somma riservandosi di trattenere l'importo quando l'Istituto della Previdenza provvederà , come da normativa vigente, alla corresponsione al lavoratore.

Anche per quanto riguarda la tutela dei 116 lavoratori con Contratto a Tempo Determinato la Società  ha confermato che a questi verrà  rinnovato il T.D. anche in presenza di CIG e, laddove prossimi alla scadenza dell'anno di proroga, il loro contratto verrà  trasformato a Tempo Indeterminato.

A richiesta del Sindacato MIST ha comunicato che sino al 16 marzo non ha avuto contrazioni dell'attività , mentre da quella data e sino al 30 marzo i lavoratori non utilizzati hanno sfogato o sfogheranno i congedi arretrati. Nel caso avessero sinora utilizzato ferie dell'anno in corso queste gli saranno ritornate e saranno considerati, per tali giornate, in "assenza retribuita".

Come OO.SS. abbiamo chiesto la garanzia per tutti i lavoratori che erano in corso di professionalizzazione prima che scoppiasse Covid-19, superata l'emergenza questi verranno richiamati da parte dell'Azienda.

L'attivazione della cassa in deroga sarà  preceduta da una specifica informativa a livello regionale sulle risorse da collocare nel fondo, sul monte ferie rosse e sulle eventuali residue attività .

Come avvenuto per le altre Società  del Gruppo FS abbiamo istituito il Comitato di sicurezza a cui parteciperanno due componenti per ogni organizzazione sindacale

Roma 26 marzo 2020

Le Segreterie Nazionali

Login

Effettua il login con le tue credenziali per accedere a tutti i contenuti pubblicati sul sito.
Hai dimenticato la password?

Newsletter

Inserisci i tuoi dati per iscriverti alla newsletter di FIT-CISL.

Chi siamo e cosa facciamo dei tuoi dati personali? Il Titolare del trattamento e' FIT CISL, con sede in Via Antonio Musa, 4, 00161 Roma (RM), tutela la riservatezza dei tuoi dati personali e garantisce ad essi la protezione necessaria da ogni evento che possa metterli a rischio di violazione. Il Titolare ha nominato un Data Protection Officer (DPO) che puoi contattare se hai domande sulle policy e le prassi adottate. I dati di contatto del responsabile della protezione dei dati sono i seguenti: Protection Trade S.r.l. via G. Morandi 22 Itri 04022 Itri (LT), mail [email protected]