Sabato 04 Dicembre 2021 - 12:34

Logistica: Sindacati, dopo fatti recenti necessaria iniziativa su settore per chiedere confronto a Governo

Documenti

Documenti / Logistica: Sindacati, dopo fatti recenti necessaria iniziativa su settore per chiedere confronto a Governo
Documenti - Logistica: Sindacati, dopo fatti recenti necessaria iniziativa su settore per chiedere confronto a Governo

18 Giugno 2021

"Ora un'iniziativa nazionale sul settore della logistica su sicurezza, ricomposizione della filiera, regole e contratto, legalità  e rappresentanza". Ad annunciarlo Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti anche a seguito dei drammatici fatti di questi giorni, aggiungendo che "sarà  avviato un percorso di coinvolgimento dei territori che si concluderà  con una iniziativa nazionale per chiedere un tavolo con il Governo sul settore della logistica".

"Il recente rinnovo del contratto nazionale della logistica - spiegano le organizzazioni sindacali - con la sua caratteristica di filiera che comprende lavoratori diretti ed indiretti, i processi di internalizzazione degli appalti in corso a partire da Fedex, la trattativa con Amazon per il riconoscimento delle organizzazioni sindacali, rappresenta un passo avanti ma i drammatici fatti recenti dimostrano l'urgenza di un intervento organico che accompagni le trasformazioni in corso nel settore. La logistica che contribuisce attualmente per circa il 9% alla realizzazione del pil, ha avuto un ruolo decisivo per garantire gli approvvigionamenti e la continuità  per le imprese e per i cittadini, durante il periodo pandemico e sarà  elemento centrale per realizzare la ripresa, lo sviluppo ed il futuro dell'economia e dell'occupazione nel paese, anche in relazione alla realizzazione dei progetti previsti dal Pnrr".

Secondo Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti "le criticità  che si stanno evidenziando, in questo ambito, impongono una riflessione approfondita ed adeguati e immediati interventi. In particolare i temi, della sicurezza, della ricomposizione della filiera, degli appalti, subappalti e della ricerca del minor costo a scapito delle condizioni del lavoro, del rispetto delle regole e dell'applicazione integrale del Ccnl, dell'affermazione della legalità  e del contrasto ad evasione, elusione e ai fenomeni distorsivi della rappresentanza costituiscono elementi ineludibili da affrontare per garantire un settore sano, che realizzi sviluppo nel rispetto del lavoro, dei lavoratori, dei diritti e delle norme".

"Questa necessaria discussione - affermano le organizzazioni sindacali - non può prescindere dal coinvolgimento istituzionale, a tutti i livelli, per il ruolo fondamentale che Governo ed Enti locali rivestono, per le rispettive responsabilità  ed attribuzioni, nei confronti del settore e dello sviluppo del paese".

Login

Effettua il login con le tue credenziali per accedere a tutti i contenuti pubblicati sul sito.
Hai dimenticato la password?

Newsletter

Inserisci i tuoi dati per iscriverti alla newsletter di FIT-CISL.

Chi siamo e cosa facciamo dei tuoi dati personali? Il Titolare del trattamento e' FIT CISL, con sede in Via Antonio Musa, 4, 00161 Roma (RM), tutela la riservatezza dei tuoi dati personali e garantisce ad essi la protezione necessaria da ogni evento che possa metterli a rischio di violazione. Il Titolare ha nominato un Data Protection Officer (DPO) che puoi contattare se hai domande sulle policy e le prassi adottate. I dati di contatto del responsabile della protezione dei dati sono i seguenti: Protection Trade S.r.l. via G. Morandi 22 Itri 04022 Itri (LT), mail [email protected]