Domenica 03 Marzo 2024 - 21:49

Rfi: incontro con SE. RO. DI.

Documenti

Documenti / Rfi: incontro con SE. RO. DI.
Documenti - Rfi: incontro con SE. RO. DI.

23 Novembre 2023

Nella giornata di ieri si è svolto un incontro tra le Segreterie Nazionali e la struttura di Servizi per i Rotabili e la Diagnostica di RFI.
Presente alla riunione la neo Responsabile della struttura che dopo le presentazioni di rito ha fornito un quadro aggiornato della situazione in atto nell’ambito delle varie articolazioni della stessa struttura.
In merito al settore della condotta dei treni diagnostici sono in fase di definizione le pratiche amministrative per l’assunzione di n.8 macchinisti da assegnare alla sede di Milano, dove sarà istituito un nuovo impianto, la cui entrata in servizio è prevista il prossimo 01 gennaio 2024. Per tale data si sta procedendo anche alla fase di reclutamento di ulteriori n.4 macchinisti da assegnare alla sede di Bologna. Con i nuovi 12 apporti dislocati in impianti strategici della rete ferroviaria si potrà ridurre sensibilmente l’utilizzazione in trasferta del personale delle altre sedi che da troppo tempo costituisce una gravosa criticità. Sempre al prossimo mese di gennaio è prevista la partenza della nuova struttura di “Coordinamento Treni”, costituita da 1 posizione ricoperta da figura professionale di “Professional” con turno avvicendato sulle 24 ore e da un Addetto di livello B con turno avvicendato in seconda dal lunedì al venerdì.
Per quanto riguarda l’articolazione organizzativa della struttura della Manutenzione è stato illustrato lo stato di avanzamento della realizzazione/acquisizione delle 11 officine, denominate Unità Rotabili, in cui verrà effettuata la manutenzione di primo livello ai mezzi d’opera e saranno sede, insieme all’ONAI di Carini e all’ONMO di Catanzaro, per le attività di soccorso ai treni, il c.d. rerailing, il cui inizio è previsto da gennaio 2025. Per dette attività da effettuare nella DOIT di Cagliari si provvederà con l’invio in trasferta di personale da Palermo. Procede con qualche difficoltà il reclutamento di personale esperto per la copertura delle 13 posizioni (4 squadre con 1 CT e 2 Tecnici più 1 Tecnico di scorta) previste per ciascuna Unità Rotabili che ad oggi si è concretizzato con l’assunzione di 80 unità mentre 21 sono i candidati in attesa di visita medica. Per le rimanenti occorrenze si procederà con ulteriori selezioni e la conclusione del processo è previsto per la fine di giugno 2024.
Da parte sindacale nel prendere atto positivamente di quanto riferito abbiamo sollecitato la società a dare soluzione in tempi brevi alle condizioni precarie di logistica che sono presenti in molti impianti.
Necessita con altrettanta rapidità definire una serie di problematiche irrisolte come ad esempio il corretto inquadramento del personale che svolge la funzione di “Addetto alla Circolazione” a bordo dei treni diagnostici; concordare una organizzazione del lavoro adeguata alle attività sempre più crescenti e diffuse di preparazione/Verifica/Manovra e scorta dei convogli di RFI; aggiornare specifici aspetti gestionali interessanti il personale di condotta impiegato in servizi fuori sede, (rimborso a piè di lista alla stregua di quello riconosciuto al personale mobile di Trenitalia – ).
Inoltre, è stata evidenziata la necessità di attuare un adeguato piano di formazione a tutto il personale di SE.RO.DI. poiché quanto finora realizzato risulta insufficiente.
La società si è resa disponibile ad affrontare le istanze sindacali, oltre che a fornire un aggiornamento sullo stato di avanzamento del rinnovo della flotta dei treni, a partire dal prossimo incontro che sarà convocato al più presto.
Roma, 23 novembre 2023

Le Segreterie Nazionali

Login

Effettua il login con le tue credenziali per accedere a tutti i contenuti pubblicati sul sito.
Hai dimenticato la password?

Newsletter

Inserisci i tuoi dati per iscriverti alla newsletter di FIT-CISL.

Chi siamo e cosa facciamo dei tuoi dati personali? Il Titolare del trattamento e' FIT CISL, con sede in Via Antonio Musa, 4, 00161 Roma (RM), tutela la riservatezza dei tuoi dati personali e garantisce ad essi la protezione necessaria da ogni evento che possa metterli a rischio di violazione. Il Titolare ha nominato un Data Protection Officer (DPO) che puoi contattare se hai domande sulle policy e le prassi adottate. I dati di contatto del responsabile della protezione dei dati sono i seguenti: Protection Trade S.r.l. via G. Morandi 22 Itri 04022 Itri (LT), mail dpo_fitcisl@protectiontrade.it