Archivio Comunicati stampa

21.06.2019 ore 13:59
Ufficio Stampa
Taxi, Fit-Cisl: riprenda il confronto al Mit

"Il confronto con il Ministero dei Trasporti anche sulle questioni aperte del trasporto pubblico non di linea deve riprendere immediatamente". Lo dichiara la Fit-Cisl.

"Per quanto ci riguarda - prosegue la Federazione dei trasporti cislina - siamo pronti a dare il nostro contributo per risolvere le criticità che, da troppo tempo, caratterizzano anche il comparto del trasporto pubblico non di linea e per sostenere i diritti dei lavoratori. Il comparto dei Trasporti è sofferente e necessita di risposte. Proprio per queste ragioni il 26 giugno le tre Federazioni di categoria, Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti, riuniranno insieme i propri esecutivi nazionali per decidere le azioni da mettere in campo per sollecitare l'avvio di un confronto a livello istituzionale per dare risposte coerenti a tutti i comparti dei trasporti.

Purtroppo è noto che negli ultimi tempi le singole mobilitazioni e proteste settoriali hanno prodotto scarsi risultati; il nostro obiettivo è quello di velocizzare con determinazione le soluzioni delle problematiche legate al mondo del lavoro nei trasporti. La vertenza del tpl non di linea può trovare cittadinanza nel quadro generale che comprende tutti i trasporti perché solo un sistema integrato efficiente può rimettere, in tutti i sensi, in moto il Paese. Continua, quindi, il nostro impegno per ottenere le tanto auspicate regole e gli adeguati strumenti di controllo, al fine di impedire il proliferare dei conflitti e della concorrenza sleale nel settore".