Archivio comunicati

13.04.2015
INCONTRO ALITALIA SAI – 10 APRILE 2015
Comunicato

INCONTRO ALITALIA SAI - 10 APRILE 2015
Il confronto tra Alitalia ed Organizzazioni Sindacali Confederali è ripreso nella giornata di ieri dopo quasi un mese di stop, a causa del mancato accordo del 17 marzo scorso.
L'incontro è servito fondamentalmente per ricapitolare i temi caldi che erano stati lasciati in sospeso, alcuni dei quali già contemplati dall'ipotesi di accordo poi sfumata (Dry Lease A330, Riserva dalle 00:00, Basi milanesi, Hotac, Tredicesime ex AP, Part time, Turni LR-Cmg con soste >3gg. e FAD), e per esaminare le ulteriori criticità sorte da quella data.
HOTAC/SBY/CMG/FAD
Come previsto nella precedente bozza di accordo, l'Azienda è disponibile a condividere, per mezzo di incontri periodici, le problematiche e la scelta degli alberghi. Abbiamo evidenziato l'eccessivo ricorso ai Must Go per tutti i settori e la necessità di perequare/ottimizzare la turnazione dell'attività di volo, problema sentito soprattutto in CityLiner. Per la Riserva dalle 00:00 è necessaria una soluzione adeguata, mentre in tema di FAD abbiamo richiesto una regolamentazione condivisa dei criteri e delle modalità di fruizione per distribuire il carico di lavoro omogeneamente nell'arco dell'anno.
TREDICESIME
La posizione attuale dell'Azienda su recupero 13ma/IVI ex AP è di forte chiusura. Come sapete, al momento della rottura del tavolo, si stava trattando intorno al 50% di recupero. Faremo il massimo per riaprire la trattativa sull'argomento con ogni mezzo.
CITYLINER
Fissata per la prossima settimana la riunione specifica per riprendere la trattativa su Omogenizzazione contratti Regional e Medio/Lungo Raggio, Progressive Carrier e circolarità, nel rispetto delle norme vigenti, assunzioni e stabilizzazioni, nel breve periodo, come già previsto dalla precedente bozza di accordo ed ulteriori trasformazioni dei TD rimanenti in TI nella stagione Winter 2016.
Nel corso dell'incontro abbiamo richiesto all'Azienda di sospendere l'unilaterale utilizzo a seguito dell'incidente Germanwings del "questionario individuale" sottoposto al PN da Medicina Alitalia, poiché non condiviso con le Rappresentanze dei Lavoratori. Su questo tema, mentre invitiamo tutti i colleghi ad astenersi dal compilare una simile documentazione, faremo un intervento mirato nel corso della riunione ENAC della prossima settimana.
Richiesti infine chiarimenti, ed una smentita ufficiale, circa le insinuazioni attribuite ad esponenti Alitalia sul ricorso preventivo alla malattia da parte del PN prima di festività particolari, come trasmesso nel corso di un TG a tiratura nazionale. Saranno avviate delle verifiche, anche se la Compagnia nega una tale fuga di notizie verso l'esterno.
Per il confronto più dettagliato, sono stati concordati gli incontri del 15 Aprile (Alitalia SAI) e 17 Aprile (CityLiner), nel corso dei quali cercheremo di individuare soluzioni soddisfacenti che consentano di risolvere le vertenze in corso.
Dipartimento Personale Navigante