Archivio documenti

04.02.2014
Incontro con Trenitalia su Riordino Normativo: Deif 41.2 e 42.2
Comunicato

In data odierna si è tenuto l'incontro con la Società Trenitalia, richiesto dalle OO.SS., in merito al Riordino Normativo ed alle connesse Deif 41.2 e 42.2 ed al relativo percorso formativo collegato.

L'incontro ha visto l'ulteriore riproposizione da parte delle OO.SS. delle questioni di metodo e di merito che stanno determinando un forte malcontento tra il personale mobile, non introducendo alcun elemento migliorativo, ma addirittura rischiando di produrre un impatto negativo per quanto riguarda la regolarità della circolazione ferroviaria al verificarsi di talune situazioni, oltreché sul ruolo ed i compiti di Capotreno e Macchinista.

La Società, in ragione di quanto sopra, ha formalizzato, nell'allegato verbale, che il ruolo del Capotreno non subirà alcuna variazione, sia di tipo contrattuale che tecnico ed abilitativo, mantenendo quindi le abilitazioni al Movimento.

Inoltre Trenitalia sospenderà le Deif 41.2 e 42.2 e la relativa formazione, chiedendo nel contempo a Rfi di posticipare l'entrata in vigore della Disposizione di esercizio 01/2014 fintantoché le questioni di merito non siano state chiarite.

Raccogliendo un'ulteriore sollecitazione da parte delle OO.SS., Trenitalia si farà parte attiva nei confronti di Ansf per poter partecipare all'incontro del 26 febbraio 2014, nell'ambito dei contenuti del Protocollo Relazionale.

Infine vi è un impegno congiunto a convocare un ulteriore incontro di approfondimento tra Trenitalia ed OO.SS. da tenersi prima dell'incontro con Ansf ed in quel contesto sarà affrontata anche la tematica inerente i contenuti disciplinati con la Peif 38.0 (sovraffollamento treni).

scarica comunicato unitario

scarica il verbale d'incontro