Archivio ultime dalla FIT

22.11.2018
Trasporto ferroviario e Servizi
Incontro con Trenitalia

In data odierna si è tenuto il programmato incontro con Trenitalia per quanto riguarda il settore Vendita ed Assistenza con la presenza del Responsabile del Personale e dei Direttori delle due Divisioni (Dplh e Dpr).

L'incontro ha registrato un atteggiamento elusivo da parte della società, teso a non fornire dettagli ed a non voler entrare nel merito delle questioni poste dalle OO.SS. Nazionali.

In particolare, per quanto riguarda il tema del nuovo servizio di assistenza dedicato ai clienti del Trasporto Regionale sono mancate risposte sulle tematiche dell'organizzazione del lavoro, dei turni, dell'inquadramento del personale, della logistica e della formazione, che confermano nei fatti il quadro critico che emerge dalle segnalazioni provenienti dai territori e denunciato in maniera decisa dalle OO.SS. Nazionali.

In sostanza, oltre alla critica sul ricorso allo strumento della somministrazione di lavoro, in luogo dell'apprendistato, che lascia presagire una sorta di temporaneità del progetto di Assistenza ai clienti del Trasporto Regionale, come Segreterie Nazionali abbiamo a più riprese segnalato le condizioni deficitarie in cui sono costretti a lavorare gli operatori coinvolti, in particolare quelli in regime di somministrazione.

A fronte di ciò Trenitalia ha mantenuto un atteggiamento volto a negare le questioni poste dalle OO.SS. e a non fornire le informazioni e gli approfondimenti richiesti in palese violazione di quanto previsto dal sistema contrattuale in tema di relazioni
industriali.

In ragione di quanto sopra, come OO.SS. Nazionali abbiamo ritenuto non più utile proseguire l'incontro in queste condizioni ed abbiamo chiesto di proseguire il confronto solo in presenza dell'AD di Trenitalia. In assenza di ciò, come Segreterie Nazionali stiamo valutando tutte le iniziative a sostegno della vertenza non escludendo l'attivazione delle procedure di raffreddamento.