Archivio ultime dalla FIT

06.11.2020
Trasporto ferroviario e Servizi
FSTechnology Presentata la nuova Organizzazione

Nel pomeriggio di ieri si è svolta, in modalità videoconferenza, la riunione con la società FSTechnology per la presentazione del nuovo assetto organizzativo aziendale reso operativo a seguito emanazione della DOr n.15/AD del 30-10.2020.

In apertura l'AD della società ha rappresentato il quadro generale dell'andamento aziendale che è stato e continua ad essere condizionato dall'emergenza sanitaria che sta interessando la nazione.

L'attività, per quanto riguarda la parte operativa di supporto alle società clienti, ha visto un considerevole incremento per consentire a migliaia di lavoratori del Gruppo FSI di potere lavorare
in smart-working attraverso l'implementazione della rete oltre che per la consegna di PC e la configurazione dei dispositivi necessari per operare da remoto. In flessione l'attività relativa alla
progettazione che, ovviamente, ha risentito della consistente contrazione della produzione delle diverse società, in particolare di Trenitalia. Situazione che ha condizionato anche il programma di
nuove immissioni di personale da mercato da realizzare nel corso dell'anno tanto che, comprese le 10 assunzioni da effettuare entro il mese di dicembre, gli ingressi complessivi risulteranno solo di 27 unità. A fronte di tali immissioni sono state 24 le uscite per pensionamento portando così la consistenza di personale della società a 390 unità. Per quanto riguarda la prospettiva da parte aziendale è stato riferito che il piano industriale è ancora in fase di elaborazione a causa dell'andamento negativo della pandemia prevedendo diversi macro scenari in base alla evoluzione
della stessa.

In merito alla riorganizzazione, la società ha illustrato come la modifica all'assetto organizzativo si sia resa necessaria per razionalizzare una struttura nata al momento della costituzione della società dalla sommatoria delle articolazioni IT trasferite dalle diverse società del Gruppo. Sono state pertanto costituite cinque macrostrutture Business Unit con lo scopo di integrare medesime
tipologie di attività presenti nelle diverse articolazioni e di standardizzare i processi di prodotto.

Sono state ridotte le posizioni dirigenziali mentre sono aumentate le strutture apicali che sono state affidate al personale interno a conferma della volontà aziendale di voler valorizzare il patrimonio di competenze delle risorse presenti nella società.

Da parte sindacale, nel prendere atto di quanto riferito dalla società in merito alla riorganizzazione, abbiamo rinviato le nostre valutazioni e osservazioni a seguito degli opportuni approfondimenti al riguardo. Abbiamo, altresì, evidenziato la necessità di procedere rapidamente nella definizione delle microstrutture in relazione ai volumi di produzione assegnati e per stabilirne la composizione e i relativi livelli professionali del personale da impiegare.

La riunione, pertanto, è stata aggiornata a data da definirsi.
.
Roma, 06 novembre 2020

Le Segreterie Nazionali