Archivio ultime dalla FIT

11.02.2021
Trasporto ferroviario e Servizi
Fs Technology: riunione comitato aziendale Covid-19

Nella mattinata odierna si è riunito in modalità videoconferenza il Comitato Aziendale Covid 19 della società FS Technology.

L'azienda ha illustrato il quadro aggiornato delle azioni adottate e ancora in atto per il contrasto e il contenimento della pandemia ad iniziare dall'utilizzo dello smart working per la quasi totalità del personale. Tale modalità di svolgimento del lavoro è prorogata fino al prossimo 31 marzo, prevendendo la presenza presso le sedi di lavoro solo per comprovate esigenze atte a garantire la continuità del servizio. In ogni caso, oltre alla pulizia ordinaria e straordinaria, si procede alla costante sanificazione degli ambienti di lavoro; nel corso del 2020 sono state 55 le sanificazioni di tipo ordinario e 4 straordinario. Si è provveduto anche all'affissione di locandine con indicazione della capienza massima in ogni stanza e all'aggiornamento del Protocollo Anticontagio per la gestione dell'emergenza sanitaria.

In merito ai DPI la società ha comunicato che lo scorso anno sono state fornite 6256 mascherine FFP2, 6000 mascherine chirurgiche e 150 flaconi gel; inoltre sono stati consegnati 72 ozonizzatori per la sanificazione dei dispositivi riconsegnati per interventi di riparazione o di aggiornamento dei sistemi.

Per quanto riguarda le ferie la società ha fornito il consuntivo al 31.12.2020 che vede una rimanenza media di 4,9 giornate/uomo e ha comunicato che, nonostante le difficoltà prodotte dalla pandemia, ha continuato ad erogare la formazione al personale coprendo 4,9 giornate/uomo.

Riguardo al monitoraggio sui contagi la società ha comunicato che ad oggi sono stati registrati 10 casi di positività e 6 di quarantena sulla platea complessiva del personale, sottolineando però come nessuno di questi eventi sia avvenuto sul posto di lavoro.

L'azienda ci ha inoltre informato di aver aderito all'iniziativa di gruppo inerente la somministrazione di test antigienici e all'erogazione del contributo per la vaccinazione antinfluenzale, ad oggi attribuito agli 8 dipendenti che ne hanno fatto richiesta.

Come O.S., preso atto positivamente di quanto messo in campo dall'Azienda, abbiamo richiamato ad una più scrupolosa ed attenta sanificazione dei locali a tutela della salute dei lavoratori, e considerata la recente recrudescenza della curva dei contagi, abbiamo sollecitato una maggiore attenzione sulla fornitura puntuale dei DPI ai lavoratori, in particolare per coloro che effettuano interventi all'esterno delle sedi aziendali.

Le parti hanno concordato di aggiornare il Comitato Covid-19 entro il 31 marzo 2021.

Roma, 11 febbraio 2021

La Segreteria Nazionale