Martedì 25 Gennaio 2022 - 00:34

Air France Klm: Sindacati, no a licenziamento 48 addetti su scali italiani

Comunicati Stampa

Comunicati Stampa / Air France Klm: Sindacati, no a licenziamento 48 addetti su scali italiani
Comunicati Stampa - Air France Klm: Sindacati, no a licenziamento 48 addetti su scali italiani

22 Dicembre 2021

“Irresponsabile e sconcertante, in un momento difficile come questo, dovuto alla pandemia, pensare all’espulsione di decine di lavoratori senza considerare tutte le opportunità previste dallo stato italiano". E quanto dichiarano unitariamente Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporto Aereo in merito “alla volontà, nonostante i molteplici incontri già effettuati per trovare possibili soluzioni condivise, di Air France Klm di aprire dal primo gennaio 2022 una procedura di licenziamento collettivo per 48 lavoratori e lavoratrici impiegati nei principali aeroporti del nostro paese su 182 totali”.

“Una presa di posizione - spiegano le organizzazioni sindacali - in netto contrasto con le nostre richieste, anche alla luce delle previsioni della compagnia che nel 2022 prevede una ripresa del proprio traffico passeggeri fino all’80% del periodo precedente alla pandemia".

"Per noi - spiegano Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporto Aereo - si deve andare avanti con l’attuale strumento di ammortizzatore sociale di solidarietà, previsto con Air France Klm, per avere maggiore chiarezza anche sulle opportunità che saranno messe in campo dal governo nella Legge di Stabilità per gestire lo stato d’emergenza che è stato prorogato fino al 31 marzo 2022".

"Da subito - affermano infine le organizzazioni sindacali - metteremo in campo tutte le azioni possibili per evitare che l'intenzione scellerata della compagnia di recuperare i mancati guadagni per le conseguenze della pandemia sul trasporto aereo ricada sulle lavoratrici, i lavoratori e le rispettive famiglie".

Login

Effettua il login con le tue credenziali per accedere a tutti i contenuti pubblicati sul sito.
Hai dimenticato la password?

Newsletter

Inserisci i tuoi dati per iscriverti alla newsletter di FIT-CISL.

Chi siamo e cosa facciamo dei tuoi dati personali? Il Titolare del trattamento e' FIT CISL, con sede in Via Antonio Musa, 4, 00161 Roma (RM), tutela la riservatezza dei tuoi dati personali e garantisce ad essi la protezione necessaria da ogni evento che possa metterli a rischio di violazione. Il Titolare ha nominato un Data Protection Officer (DPO) che puoi contattare se hai domande sulle policy e le prassi adottate. I dati di contatto del responsabile della protezione dei dati sono i seguenti: Protection Trade S.r.l. via G. Morandi 22 Itri 04022 Itri (LT), mail [email protected]